The Boys 3: Eric Kripke racconta la genesi del cameo della prima puntata della terza stagione

I fan di The Boys non sono nemmeno riusciti a raggiungere il traguardo di un minuto della premiere della terza stagione prima di ottenere la loro prima, pazza, palla curva.

Il primo episodio si è aperto con il filmato dell’ormai completato Dawn of the Seven, l’inside joke dello show che è un film che i sovrintendenti dei Sette hanno girato dalla stagione 2. Homelander (Antony Starr) si presenta per affrontare Stormfront, che invece di esser interpretata da Aya Cash, è interpretata nientemeno che da Charlize Theron.

Ha senso dal punto di vista della storia, considerato tutto ciò che è accaduto con Stormfront e i suoi legami con i nazisti nella seconda stagione, i dirigenti di Vought non le avrebbero mai permesso di recitare nel loro film ad alto budget per l’estate. Quindi, hanno riformulato il personaggio in Dawn of the Seven e hanno scambiato gli attori. Il cameo ha senso anche se si pensa a come Seth Rogen, uno dei produttori esecutivi di The Boys, abbia già un rapporto di lavoro con Theron.

“Il cameo di Charlize è nato seguendo il nostro solito schema di cameo, che è il rigoroso processo di screening di chi risponde alle chiamate di Seth Rogan”, dice lo showrunner Eric Kripke durante un’intervista. “Penso che abbia parlato con Seth e [il partner di produzione] Evan [Goldberg]. Avevano appena girato Long Shot insieme. E’ stata davvero grande. Voglio dire, lei ha reagito dicendo: ‘Sì, ti farò un favore’, e Seth ha risposto: ‘Fantastico, perché comporterà la prova di un costume da supereroe, venire a trovarmi nella Valley per un’intera giornata di riprese e leggere il dialogo nazista più ridicolo di sempre con una faccia super seria’. Lei non ha esistato un attimo.”

Una versione estesa della scena di Homelander la Stormfront della Theron, con dialoghi ancora più ridicoli, è attualmente disponibile per la visione su Amazon Prime Video.

I ragazzi si sono guadagnati la reputazione non solo di essere deliziosamente provocatori, ma anche di prevedere in modo coerente, ma inavvertitamente, paragoni culturali. Settimane prima dell’uscita dei primi tre episodi della terza stagione, Theron era apparsa in un ruolo nella scena dopo i titoli di coda di Doctor Strange in the Multiverse of Madness.

Kripke ha iniziato a ridere tra sé e sé quando ha visto quel cameo nei cinema un paio di settimane fa.

“Ogni volta che possiamo inavvertitamente duplicare ciò che sta accadendo nella Marvel, sono felice”, dice. “È meta sopra meta sopra meta.”

Starr dice che in realtà non ha incontrato la Theron per questa scena. Ha filmato il suo ruolo in segreto a Los Angeles, mentre il cast principale era impegnato nella realizzazione della terza stagione a Toronto.

“Non lo diresti mai quando lo vedi montato insieme”, dice. “È isterica, l’intera configurazione.”

Anche l’attuale Stormfront fa la sua apparizione a sorpresa nel primo episodio. Il personaggio di Cash è stato visto per l’ultima volta carbonizzato con la visione laser da Patriota e dal figlio di Becca, Ryan, perdendo la maggior parte dei suoi arti nel processo. Si scopre che è stata nascosta nella stanza di Homelander nel quartier generale della Vought per tutto questo tempo – e hanno trovato un modo per usare il suo braccio rimanente per alleviare lo stress di Patriota.

Kripke conferma di non aver detto a Cash alla fine della stagione 2 se sarebbe tornata per la stagione 3.

“Dovevamo ancora capirlo”, dice. “L’abbiamo lasciata in vita molto intenzionalmente e volevamo che fosse un personaggio della stagione, in un modo o nell’altro. Non sono sicuro se sapessimo ancora come fare. Ma è la migliore. La riporterei indietro, sai, anche solo per uscire con lei.”

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: