The Boys: trailer finale per la serie supereroistica di Amazon Prime Video

Mentre Netflix comincia a faticare nel portare contenuti inediti e veramente degni di nota, Amazon Prime Video sta sfornando prodotti veramente interessanti, sia dal punto di vista cinematografico che televisivo. Infatti dopo aver prodotto Good Omens, che ha riscontrato un grande successo su tutti i fronti, la piattaforma streaming di Jeff Bezos sta per regalarci quella che sembra essere un’altra perla: The Boys.

Serie supereroistica, politicamente scorretta, estremamente violenta, con protagonista Karl Urban, e tratta dal fumetto di Gareth Ennis e Darick Robertson, che promette veramente bene, in quanto si sta presentando come una serie molto fuori dal comune, dato il tipo standard di serie supereroistiche a cui siamo abituati.

Ad ogni modo, la serie sta per approdare sulla piattaforma streaming di Amazon, e per ingannare l’attesa è stato rilasciato recentemente un trailer finale per la serie (attualmente disponibile solo in lingua originale) che potete gustarvi qui sotto.


“In un mondo in cui i supereroi abbracciano il lato oscuro della loro massiccia celebrità e fama, la storia ruota attorno a un gruppo di vigilanti conosciuti informalmente come “i ragazzi”, che si proponevano di sconfiggere i supereroi corrotti con nient’altro che la grinta dei colletti blu e la volontà di combattere.”

La serie vede nel cast Karl Urban e Jack Quaid nei ruoli principali dei leader de “I Ragazzi”, Billy Butcher e della nuova recluta Hughie Campbell, rispettivamente. Nel cast ci sono anche Jennifer Esposito (The Affair), Elisabeth Shue (CSI), Karen Fukuhara (Suicide Squad) Anthony Starr (Banshee), Dominique McElligott (Hell On Wheels), Jesse Usher (Independence Day: Rigenerazione), Chance Crawford (Gossip Girl), Laz Alonso (Fast & Furious), Tomer Kapon, Nathan Mitchell e Erin Moriarty (Jessica Jones).

The Boys arriverà su Amazon Prim a partire dal 26 luglio 2019.

Andrea D'Eredità

Andrea D'Eredità

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: