The End of the F***ing World: Una nuova serie Netflix

The End of the F***ing World: Una nuova serie Netflix

Ormai siamo abituati a vedere Netflix  alla ribalta con contenuti di alta qualità rilasciati ogni settimana, degno di nota è sicuramente un nuovo prodotto, realizzato basandosi sulle opere del fumettista Charles Forsman, dal regista britannico Jonathan Entwistle.

Gli interpreti di questa strana storia sono i talentuosi Alex Lawther e Jessica Barden rispettivamente nei panni di James e Alyssa, una “coppia” di ragazzi adolescenti molto particolare e sicuramente fuori da ogni schema comportamentale, ciò si traduce in una serie piuttosto stravagante ma anche dal sapore inquieto e tragico.

Qui di seguito il Trailer:

James è un ragazzo totalmente privo di emozioni, a nove anni inserì la mano in una friggitrice solo per sentire cosa si provava, Alyssa invece è una ragazza con gravi disturbi comportamentali che tuttavia si innamora di James, i due fuggiranno per far si che Alyssa possa vivere la sua storia “d’amore” e James di pianificare l’omicidio della sua compagna.

Questa serie risulta disturbante e sicuramente non Politically correct, dal 5 Gennaio 2018 chiunque abbia Netflix può godersi questa serie composta da otto episodi dalla durata media di venti minuti ciascuno.

Non ci resta che seguire con attenzione questa nuova serie, immaginando James possa veramente diventare un personaggio simbolo di un adolescenza piuttosto disturbata e difficile.

Potrebbe Interessarti anche:  Netflix: l’aumento di prezzo arriverà anche in Italia

[amazon_link asins=’8871820053,B078X73BHN,1606999834′ template=’ProductCarousel’ store=’cinespression-21′ marketplace=’IT’ link_id=’746bd7fd-01f5-11e8-bc40-bb20d1121af9′]

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: