The Mandalorian: Alan Horn non esclude un futuro adattamento cinematografico

È passato più di un mese da quando Martin Scorsese ha descritto i film della Marvel come non-cinema e ha messo in discussione le loro credenziali cinematografiche, ma la conversazione iniziata dai commenti continua.

Il co-presidente e direttore creativo di Walt Disney Studios Alan Horn, che considera Scorsese un amico dopo aver lavorato con lui in “The Departed“, ha approfondito l’argomento mercoledì alla Variety Business Managers Breakfast presentata dalla City National Bank al Montage Beverly Hills.

“Questa è l’America – chiunque può dire ciò che vuole”, ha iniziato Horn. “Se intendiamo definire il termine film, direi che li stiamo sicuramente facendo… quando il regista urla azione le persone si muovono. Per me quello è un film. “

Horn ha continuato a occuparsi di molteplici grandi questioni legate al conglom dei media, incluso il lancio di Disney Plus, che ha già accumulato 10 milioni di abbonati in un solo giorno.

Disney Plus è già fortemente impegnato ad adattare molte delle più grandi proprietà cinematografiche della Disney per la piattaforma, tra cui diverse serie d’azione live Marvel e un trio di progetti a tema Star Wars. A Horn, Claudia Eller, caporedattore di Variety, è stato chiesto se il processo inverso potrebbe mai aver luogo – se i progetti Disney Plus avrebbero potuto un giorno produrre film.

In risposta, Horn ha rivelato che un film basato sulla serie originale di Disney +, ad esempio, potrebbe non essere fuori discussione. Dopotutto, The Mandalorian sta già dimostrando di essere un grande progetto, quindi se quella serie si rivelerà così avvincente da invertire la tendenza, un film di due ore o altro sarebbe accettabile per Horn.

Fonte