The Mandalorian: Giancarlo Esposito anticipa l’importanza della Darksaber nel passato di Moff Gideon

Giancarlo Esposito non ha fatto il suo debutto nella prima stagione di The Mandalorian fino ai suoi episodi finali, con una delle ultime immagini che abbiamo visto di quella stagione che lo vedeva emergere dal relitto del suo Caccia TIE con in mano la mitica Darksaber.

Il talentuoso attore ha recentemente anticipato l’importanza di quell’arma nella prossima stagione. I fan che hanno familiarità con le avventure animate di Star Wars conoscono l’importanza della Darksaber, apparsa in Star Wars: The Clone Wars e Star Wars Rebels, ma con questa serie d’azione in live-action che esplora un nuovo momento nel franchise, ci chiediamo ovviamente come sia finita nelle sue mani.

“Vedrete più Darksaber, otterrete la spiegazione di questa antica arma nel mondo moderno, un mondo al crollo”, ha rivelato Esposito a Deadline. “Da dove viene questa spada e come è stata riportata in scena? È la chiave della nostra seconda stagione, che arriverà prima o poi. La spada è un elemento chiave del passato di Moff Gideon, che forse ha molto a che fare con la sua provenienza e il suo desiderio di costruire un pianeta e rimetterlo insieme.”

L’arma era un oggetto importante nella cultura mandaloriana, dopo esser passata di mano in mano diverse volte. L’ultima volta che l’abbiamo vista è stato in Rebels, quando Sabine Wren la lasciò in eredità a Bo-Katan Kryze. Voci hanno affermato che Bo-Katan apparirà nella nuova stagione, accendendo la speculazione tra i fan sul fatto che il suo aspetto sarà legato direttamente all’uso della Darksaber da parte di Gideon.

Si sa poco di Moff Gideon, a parte il fatto che è uno degli ultimi resti dell’Impero Galattico, ma Esposito ha anticipato la sua interpretazione come ispirata dal Grand Moff Tarkin in Star Wars: Una Nuova Speranza di Peter Cushing.

“Potevi sempre leggere la sua mente attraverso i suoi occhi”, ha spiegato l’attore. “Ho dato un’occhiata alle immagini di questo supremo cancelliere, e mi hanno davvero aiutato. È un essere supremo in un certo senso. Lo sa, ma non tutti nell’universo lo sanno.”

Fonte

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: