The New Mutants: per Josh Boone sarà “il più difficile film PG-13 mai prodotto”

The New Mutants sarebbe dovuto esser rilasciato quest’anno, ma la Fox ha posticipato il film al 2019, il che significa che dovremo aspettare di più per vedere il primo ibrido, dopo Logan, fra un cinecomic ed un genere diverso, in questo caso il genere horror.

Il primo teaser per il rilascio di Josh Boone è stato piuttosto chiaro sull’approccio con cui il film è stato ideato, ed ha lasciato molti fan davvero shoccati e entusiasti di vedere questo esperimento ibrido fra l’horror ed il mondo dei mutanti, ma in molti si sono chiesti anche se i giovani membri del cast saranno effettivamente come le controparti fumettistiche ed indosseranno i costumi. A quanto pare la risposta è no, secondo Boone.

“Non ci saranno costumi”, ha confermato. “Solo questo lo rende diverso. Nessuno di questi personaggi può stare con gli altri mutanti nella X-Mansion, sono tutti troppo incasinati. Hanno tutti ucciso qualcuno, che l’abbiano fatto intenzionalmente o meno.”

Per quanto riguarda invece il rating che il film avrà, la questione si fa strana. In base al genere si può immaginare che il film abbia un rating particolare, ed invece a quanto pare sarà comunque un PG-13.

“Questo sarà probabilmente il più difficile film PG-13 mai prodotto. Ci siamo proprio spinti al limite delle possibilità offerte dal rating. C’è una vena decisamente horror ma ha un cuore profondamente emozionale. L’idea è quella di spaventarvi e farvi commuovere allo stesso tempo!”

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: