The Sandman 2: Neil Gaiman e Netflix confermano la seconda stagione dello show

Finalmente la conferma: The Sandman tornerà sui nostri schermi. Netflix e Neil Gaiman hanno confermato mercoledì sul tardi che lo streamer ha ordinato più episodi del dramma fantasy basato sul fumetto classico di Gaiman.

Leggi anche: l’encefalite letargica e il rimando al mondo reale che Neil Gaiman ha scelto di fare 

Gaiman ha annunciato la notizia su Twitter con un breve video teaser che mostra l’iconica maschera di Morpheus che emerge da una coltre di sabbia: “Le voci sono vere”, ha scritto. “Netflix è entusiasta del fatto che così tanti di voi abbiano guardato Sandman e la cosa che tutti speravamo sarebbe accaduta… è davvero accaduta…”.

La rivelazione è arrivata dopo che l’account Twitter della DC ha accidentalmente pubblicato, e poi cancellato, la rivelazione in un post.

Leggi anche: Neil Gaiman si dice d’accordo circa lo sviluppo di uno spin-off su Johanna Constantine

C’è un altro mondo che aspetta tutti noi quando chiudiamo gli occhi e dormiamo: un luogo chiamato Dreaming, dove The Sandman, Master of Dreams (Tom Sturridge), dà forma a tutte le nostre paure e fantasie più profonde. Ma quando Dream viene inaspettatamente catturato e tenuto prigioniero per un secolo, la sua assenza dà il via a una serie di eventi che cambieranno per sempre sia il mondo dei sogni che quello della veglia.

Per ristabilire l’ordine, Dream deve viaggiare attraverso mondi e linee temporali differenti per riparare agli errori che ha commesso durante la sua vasta esistenza, rivisitando vecchi amici e nemici e incontrando nuove entità, sia cosmiche che umane, lungo la strada.

Basato sull’amata e pluripremiata serie di fumetti DC scritta da Neil Gaiman, THE SANDMAN è una ricca miscela guidata dal personaggio fra mito e dark fantasy intrecciata nel corso di dieci capitoli epici che seguono le numerose avventure di Dream.

Sviluppato e prodotto da Gaiman, lo showrunner Allan Heinberg e David S. Goyer.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: