The Suicide Squad: James Gunn rivela la prima traccia della soundtrack e una serie di brani tagliati dal film

James Gunn ha rivelato la prima canzone della colonna sonora di The Suicide Squad.

Leggi anche: James Gunn ha rivelato quali personaggi DC sono quasi arrivati ​​a comparire in The Suicide Squad

Scritto e diretto da James Gunn dei Guardiani della Galassia, il film del DCEU segue la squadra di supercriminali mentre si avventura nelle giungle della fittizia nazione sudamericana, Corto Maltese. Lì, Harley Quinn (Margot Robbie), Rick Flag (Joel Kinnaman), Captain Boomerang (Jai Courtney) e compagnia avranno il compito di distruggere un laboratorio carcerario dell’era nazista prima che la loro missione venga capovolta da una stella marina delle dimensioni di un kaiju nota come Starro.

Come sequel/soft reboot, The Suicide Squad mostra il ritorno di alcuni personaggi del film di David Ayer del 2016, come la Amanda Waller di Viola Davis e il sopra citato trio. Il film conterrà anche un ensemble di personaggi dei fumetti DC, come Bloodsport (Idris Elba), King Shark (Sylvester Stallone) Peacemaker (John Cena), Savant (Michael Rooker), Arm-Fall-Off-Boy (Nathan Fillion) , Polka-Dot Man (David Dastmalchian), Weasel (Sean Gunn), Blackguard (Pete Davidson), Thinker (Peter Capaldi) e Ratcatcher 2 (Daniela Melchior).

Mentre Gunn ha già pubblicato un elenco di brani che non hanno trovato spazio nella colonna sonora, ora è stata rilasciata la prima traccia originale della soundtrack.

Tramite il suo Twitter, Gunn ha condiviso un link per ascoltare il primo pezzo della colonna sonora originale realizzata da John Murphy per The Suicide Squad. Il brano si intitola “So This Is the Famous Suicide Squad”. La colonna sonora, da Troll Court Records e WaterTower Music, uscirà nella sua interezza il 6 agosto, in coincidenza con l’uscita del film.

Potete ascoltare il brano cliccando sul tweet sottostante:

In aggiunta, nella sua rivelazione circa i brani che non hanno trovato spazio nel film.

Gunn ha da poco incontrato Empire per offrire molte informazioni e materiale esclusivo per The Suicide Squad. Inclusa una playlist di brani che non hanno trovato spazio nel film, tra cui “Rusty Cage” di Johnny Cash, assieme alla sua riflessione sul perché sono stati eliminati.

  • Rusty Cage di Johnny Cash: “Quando avevamo quasi finito il film, abbiamo sentito che Wrath Of Man di Guy Ritchie, che usciva un paio di mesi prima di noi, usava ‘Folsom Prison Blues’. Quindi abbiamo quasi usato questo – poi ho deciso che mi piaceva di più “FPB” per la scena. Lascio cadere le patatine dove possono.”
  • What a Way to Die dei The Pleasure Seekers: “Adoro questo vecchio brano garage-rock, che è stato brevemente considerato per i titoli di testa invece di ‘People Who Died’ della Jim Carroll Band.”
  • Draw the Line degli Aerosmith: “Questo è stato pensato sull’Osprey che sorvolava l’oceano e faceva cadere i membri della squadra nell’acqua. Ha funzionato alla grande, ma, dopo che il nostro co-produttore Simon Hatt ha suggerito che avremmo potuto qualcosa che trasmettesse un po’ più di tensione nella scena, ho pensato che la colonna sonora di John Murphy potesse soddisfare meglio le nostre esigenze. E lo fa! Ma mi manca questo pezzo, probabilmente il mio brano preferito degli Aerosmith (e ne amo un sacco).”
  • Somos Sur di Ana Tijoux feat. Shadia Mansour: “Ana Tijoux è una cantante franco-cilena che adoro, e ho quasi usato questa canzone per la scena in cui la gang si ferma davanti al bordello di Corto Maltese. Ma la scena è stata accorciata abbastanza durante l’editing e abbiamo usato solo la canzone di K Flay presente in scena, ‘Can’t Sleep‘.”
  • The Human Paradox di Dynazty e Resistré di Resistré México: “Queste erano entrambe grandi canzoni che avevamo nei primi tagli prima che il mio amico Grandson scrivesse il suo brano originale ‘Rain’ per la stessa scena. Detto questo, sto usando la canzone Dynazty, uno dei miei brani metal preferiti, in un progetto futuro.”
  • Death on Two Legs dei Queen: “Questo è stato brevemente considerato per la grande sequenza d’azione di Harley Quinn nella fase di sceneggiatura (sì, scrivo tutte le canzoni nella sceneggiatura), prima di arrivare alla scelta finale per la scena.”
  • A Perfect Miracle degli Spiritualized: “Parte del finale era originariamente caratterizzato da questa meravigliosa canzone di questa incredibile band – purtroppo non ha funzionato così bene. Un’altra canzone che mi piacerebbe usare sullo schermo un giorno… ce ne sono troppe da contare!”
  • Sometimes di Kero Kero Bonito e El Pueblo Unida Jamas Sera Vencido di Inti-Illimani: “Sono stati presi in considerazione entrambi per i titoli di coda.

Dallo sceneggiatore / regista James Gunn, arriva l’avventura d’azione di supereroi della Warner Bros. Pictures, “The Suicide Squad – Missione Suicida”, con lo schieramento dei delinquenti più degenerati della DC.

Benvenuti all’inferno, cioè a Belle Reve, la prigione con il più alto tasso di mortalità degli Stati Uniti, dove sono rinchiusi i peggiori supercriminali, che faranno di tutto per uscirne – anche unirsi alla super segreta e oscura Task Force X. Il motto del giorno è ‘O la va o la spacca’: si riuniscano una serie di truffatori, tra cui Bloodsport, Peacemaker, Capitan Boomerang, Ratcatcher 2, Savant, Re Squalo, Blackguard, Javelin e la psicopatica più amata di tutti, Harley Quinn. Quindi si armino pesantemente e si lascino cadere (letteralmente) sulla remota isola di Corto Maltese, piena di nemici. Avventurandosi in una giungla brulicante di avversari militanti e forze di guerriglia, la Squadra sarà coinvolta in una missione di ricerca e distruzione, sotto la guida sul territorio del colonnello Rick Flag… e le direttive degli esperti tecnologici del governo di Amanda Waller nelle orecchie, che seguono ogni loro movimento. E come sempre, ad ogni mossa falsa rischiano la morte (per mano dei loro avversari, di un compagno di squadra o della stessa Waller). A voler scommetterci, la vincita è a loro sfavore – contro ognuno di loro.

Il film è interpretato da Margot Robbie (“Birds of Prey”, “Bombshell – La Voce dello Scandalo”), Idris Elba (“Avengers: Infinity War”), John Cena (l’imminente serie HBO Max “Peacemaker”, “Bumblebee”), Joel Kinnaman (“Suicide Squad”), Jai Courtney (il franchise “Divergent”), Peter Capaldi (“World War Z”, “Doctor Who” della BBC), David Dastmalchian (l’imminente “Dune”, “Ant-Man and the Wasp”), Daniela Melchior (“Parque Mayer”), Michael Rooker (i film “Guardiani della Galassia”), Alice Braga (“Elysium”), Pete Davidson (“Il Re di Staten Island”, “Saturday Night Live”), Joaquín Cosio (“Spider-Man: Un nuovo universo”, “Narcos: Messico”), Juan Diego Botto (“The Europeans”), Storm Reid (“L’uomo invisibile”, “Nelle pieghe del tempo”, “Euphoria”), Nathan Fillion (“Guardiani della Galassia”, “The Rookie” in TV), Steve Agee (“L’Angelo del male – Brightburn”, “Guardiani della Galassia Vol 2”), Sean Gunn (i film “Guardiani della Galassia”, e “Avengers”), Mayling Ng (“Wonder Woman”), Flula Borg (“Ralph spacca Internet”), Jennifer Holland (“L’Angelo del male – Brightburn”, l’imminente serie HBO Max “Peacemaker”) e Tinashe Kajese (le serie TV “Valor”, “The Inspectors”), con Sylvester Stallone (i franchise di “Rocky”, “Rambo” e “I Mercenari – The Expendables”) e Viola Davis (“Ma Rainey’s Black Bottom”, “Suicide Squad”).

Gunn (i film “Guardiani della Galassia”) ha diretto il film da una sua sceneggiatura, basata sui personaggi della DC. Il film è prodotto da Charles Roven e Peter Safran, con Zack Snyder, Deborah Snyder, Walter Hamada, Chantal Nong Vo, Nikolas Korda e Richard Suckle come produttori esecutivi.

La squadra creativa di Gunn include il direttore della fotografia Henry Braham (“Guardiani della Galassia Vol. 2”), la scenografa Beth Mickle (“Captain Marvel”), i montatori Fred Raskin (“Guardiani della Galassia Vol. 2”, “C’era una volta … a Hollywood”) e Christian Wagner (i film “Fast & Furious”), e la costumista nominata all’Oscar Judianna Makovsky (“Guardiani della Galassia Vol. 2”, “Avengers: Endgame”, “Harry Potter e la pietra filosofale”). Musiche di John Murphy (“Kick-Ass”).

Warner Bros. Pictures presenta una produzione Atlas Entertainment / Peter Safran, un film di James Gunn, “The Suicide Squad – Missione Suicida”. Il film sarà distribuito in tutto il mondo dalla Warner Bros. Pictures.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: