The Suicide Squad: Warner sta valutando un re-casting per Deadshot?

A seguito della notizia che Will Smith non avrebbe partecipato al prossimo film di Suicide Squad (in realtà ancora in attesa di conferma ufficiale), i fan hanno iniziato a speculare su cosa questo potesse significare per il film e su come potenzialmente avrebbe potuto incorporare la partenza dell’attore.

Secondo un rapporto di Variety (via CB), la Warner Bros. sta attualmente valutando di trovare un nuovo attore per interpretare il ruolo o rimuovere del tutto il personaggio di Deadshot.

Il giornalista Justin Kroll ha seguito la sua storia twittando:

“Una cosa che ho dimenticati di inserire nell’articolo è che le fonti dicono che i dirigenti stanno ora decidendo se rimodellare il ruolo o sostituire Deadshot con un altro personaggio dell’universo DC per unirsi al team nel sequel”.

Il motivo della partenza di Smith sarebbe da attribuire ad alcuni conflitti di programmazione, in quanto il film è programmato per iniziare la produzione in autunno, anche se non è stato specificato a quale progetto che creai disagi l’attore è attaccato.

Nel 2016, Suicide Squad è diventato uno dei più grandi successi dell’anno al botteghino, registrando 746 milioni di dollari in tutto il mondo. D’altra parte, la ricezione critica del film è stata molto meno promettente. Il film potrebbe essere stato un disastro nel suo insieme, eppure molte recensioni hanno notato che il Deadshot di Smith è stato uno dei momenti migliori del film, insieme alla Harley Quinn di Margot Robbie.

James Gunn è stato scelto per scrivere e dirigere The Suicide Squad, con varie relazioni che in precedenza suggerivano che il film avrebbe funzionato come un riavvio più che un sequel, il che avrebbe permesso al film di debuttare con nuovi personaggi. Dato che il roster del team DC Comics è impostato per cambiare regolarmente, vedere i nuovi personaggi e interpreti nel film in arrivo sarebbe in linea con le loro radici dei fumetti, e non implicherebbe lo sviluppo di un reboot.

Secondo alcuni, se la partenza di Smith si rivelasse vera al 100%, sarebbe più sensato iniziare da zero e sostituire tutti i personaggi del primo film, anche se con la produzione che inizierebbe questo autunno, è possibile che lo script di Gunn includa Deadshot, che potrebbe richiedere una riscrittura per compensare l’assenza del personaggio. ma come detto ad da Kroll, il tutto potrebbe anche portare semplicemente ad un re-casting.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: