The Witcher 3: gli account social dedicati alla serie annunciano l’inizio della produzione

Di recente sono usciti una serie di rumor che parlavano di alcune location che erano state ponderate per la terza stagione di The Witcher. Dopotutto, il mondo di The Witcher è fortemente ispirato dall’Europa e Andrzej Sapkowski ha persino chiamato una buona quantità di luoghi e personaggi come luoghi reali europei, tipo Montecalvo o Angouleme.

Leggi anche: un rumor rivelerebbe i casting call per nuovi personaggi della terza stagione

Per questo è stato bello vedere Netflix fare uno sforzo per girare la prima stagione nell’Europa continentale. Anche la stagione 2 aveva piani simili, ma non sono mai stati realizzati a causa della pandemia. A quanto pare, le cose cambieranno ancora una volta, infatti la produzione di The Witcher si prepara al suo ritorno in Europa per la stagione 3.

I paesi che pare la crew di produzione della terza stagione visiterà sono l’Italia, la Slovenia e la Croazia. Quando riportammo queste informazioni, gli ultimi aggiornamenti lasciavano intendere che la data di inizio produzione precedentemente suggerita di inizio marzo sarebbe stata ormai obsoleta, e una nuova data non era stata segnalata, ma adesso gli account social dedicati alla serie hanno annunciato l’inizio della produzione, confermando quindi il periodo primaverile come inizio, anche se slittato di un mese.

Tutti e tre i paesi sopra menzionati sono nuovi per The Witcher poiché la produzione non è mai stata lì prima. L’Italia è stata un punto fermo nelle produzioni internazionali da quando ha ospitato progetti come Il Padrino, Wonder Woman, The Italian Job, House of Gucci, No Time to Die e innumerevoli altri. La Slovenia ha ospitato meno progetti, ma comunque famosi come Chronicles of Narnia e Armor of God di Jackie Chan.

La Croazia, d’altra parte, è nota a molti fan del fantasy e della TV in quanto è stata un punto fermo in quasi tutte le stagioni de Il Trono di Spade della HBO, offrendo molte delle sue splendide location per Approdo del Re e altri luoghi iconici.

Qui sotto potete vedere l’immagine:

E con un altro post è stata anche rivelata la sinossi della serie, che trovate tradotta da noi qui di seguito: “Mentre monarchi, maghi e bestie del Continente competono per catturarla, Geralt nasconde la principessa Cirilla di Cintra, determinato a proteggere la sua famiglia appena riunita da coloro che minacciano di distruggerla. Affidata all’addestramento magico di Ciri, Yennefer li conduce alla fortezza protetta di Aretuza, dove spera di scoprire di più sui poteri non sfruttati della ragazza; invece, scoprono di essere al centro di un campo di battaglia fatto di corruzione politica, magia oscura e tradimento. Dovranno reagire, decidere se gettarsi nel pericolo o rischiare di perdersi per sempre“.

Qui sotto il post:

Basato sulla serie fantasy best-seller, The Witcher è un’epica fiaba sul destino e sulla famiglia. Geralt di Rivia, un solitario cacciatore di mostri, lotta per trovare il suo posto in un mondo in cui le persone spesso si dimostrano più malvagie delle bestie. Ma quando il destino lo spinge verso una potente strega e una giovane principessa con un pericoloso segreto, i tre devono imparare a camminare assieme per un continente sempre più instabile.

La sinossi della seconda stagione recitava: “Convinto che Yennefer sia morta nella battaglia di Sodden, Geralt di Rivia porta la principessa Cirilla nel luogo più sicuro che conosce, ovvero la sua casa d’infanzia di Kaer Morhen. Nel mentre i vari re, gli elfi, gli umani ei demoni del continente lottano per la supremazia fuori dalle sue mura, e Geralt dovrà proteggere la ragazza da qualcosa di molto più pericoloso, ossia il potere misterioso che nasconde al suo interno”.

Nel cast Henry Cavill come Geralt di Rivia, Freya Allan come Ciri, Anya Chalotra come Yennefer, Jodhi May come Queen Calanthe, Bjorn Hlynur Haraldsson come Eist, Adam Levy come Topia, MyAnna Buring come Aretuza e Millie Brady come Princess Renfri, con Mimi Ndiweni e Therica Wilson nei panni di novizi stregoni.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: