The Witcher: Anya Chalotra ha subito lesioni alla schiena durante alcune riprese

The Witcher di Netflix coinvolge molta magia ma anche fisicità, con il suo cast principale che ha seguito un lungo addestramento per eseguire varie scene d’azione senza farsi male, ma l’attrice che interpreta Yennefer non contava di farsi male alla schiena durante alcune scene.

Basato sull’omonima serie di libri di Andrzej Sapkowski, The Witcher è stato pubblicato su Netflix a dicembre 2019 ed è stato accolto molto bene dal pubblico. Anticipando il suo successo, Netflix ha rinnovato la serie per una seconda stagione anche prima che uscisse la prima.

Il team dietro The Witcher ha deciso di affrontare la storia in modo diverso, concentrandosi su tre personaggi e sulle proprie trame, ambientate in luoghi e momenti diversi, ma convergenti verso la fine della stagione – un vero tocco di classe. Questi personaggi sono il witcher titolare, Geralt di Rivia (Henry Cavill), un cacciatore di mostri mutato; Yennefer di Vengerberg (Anya Chalotra), una potente maga; e Ciri (Freya Allan), la principessa ereditaria di Cintra che sta scoprendo i propri poteri. La serie ha apportato alcune modifiche al materiale originale, e tra le più notevoli c’è stata l’aggiunta del retroscena di Yennefer, che ha aggiunto più tragedia al suo arco narrativo.

The Witcher ha spiegato che, prima di diventare una maga, Yennefer era una donna nata con varie deformità fisiche, come una colonna vertebrale contorta, una schiena curva e una mascella piegata. Per questo motivo, Yennefer è stata maltrattata dalla sua famiglia, con suo padre che incolpava sua madre e la natura in parte elfica, per tutto ciò che c’era di sbagliato in Yennefer. Yennefer pensava che non avrebbe mai sperimentato l’amore, ma tutto è cambiato quando suo padre l’ha venduta a Tissaia de Vries ed è stata portato ad Aretuza per addestrarsi a diventare una maga.

Per ottenere l’aspetto pre-trasformazione di Yennefer, Anya Chalotra ha dovuto indossare varie protesi e uno schienale, che l’ha costretta a mantenere una certa postura per ore. Chalotra ha rivelato che questa posizione scomoda le ha provocato un certo male alla schiena, tanto che spesso si ritrovata con dei nervi accavallati che doveva farsi massaggiare dopo ore di riprese.

Mentre il team di produzione di The Witcher ha cercato di rendere l’esperienza il più confortevole possibile per Chalotra, “hanno dovuto prendere decisioni abbastanza velocemente” e alcune cose non potevano essere cambiate, ma anche se nel processo l’attrice si è fatta del male alla schiena, si è comunque comportata da grande professionista in quanto “era felice delle scelte” che hanno fatto.

Yennefer non ha trascorso molto tempo nella serie con la schiena curva, poiché ha attraversato un’estrema trasformazione dopo la sua “laurea” ad Aretuza. Sebbene la procedura l’abbia resa molto bella, il prezzo è stato la sua fertilità, e così l’incantatore le rimosse gli organi riproduttivi. Yennefer ha quindi trascorso un po’ di tempo alla ricerca di modi per riguadagnare la sua fertilità, ma senza successo.

Interpretare Yennefer di Vengerberg non sarebbe stato un compito facile, soprattutto dopo che The Witcher ha deciso di aggiungere un vero e proprio (e tragico) retroscena, ma Anya Chalotra è riuscita a superare tutti gli ostacoli, inclusi quelli che coinvolgono strani backpieces, posture scomode e problemi alla schiena che, per fortuna, non hanno riportato danni seri al corpo dell’attrice. A meno che la stagione 2 di The Witcher non decida di aggiungere alcuni flashback, è improbabile che dovrà interpretare di nuovo la “gobba Yennefer”, ma se lo fa, si spera che sarà in modi più confortevoli e meno dolorosi.

Fonte

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: