The Witcher: il produttore esecutivo sul perché l’autore ha deciso di lasciar fare un altro adattamento

The Witcher: il produttore esecutivo sul perché l’autore ha deciso di lasciar fare un altro adattamento

La prima stagione di The Witcher di Netflix è disponibile da dicembre sulla piattaforma di streaming, e mentre è difficile sostenere che non sia un successo enorme e un prodotto di qualità, ciò in realtà non era poi così garantito.

In effetti, anni e anni fa c’è stato un adattamento polacco che non è stato, diciamo recepito particolarmente bene. Quindi, perché l’autore Andrzej Sapkowski ha accettato di prestare il suo materiale per un altro adattamento?

Secondo il produttore esecutivo Tomek Bagiński, la risposta è piuttosto semplice, in realtà.

“La prima volta che ho iniziato a parlare con Andrzej del primo adattamento cinematografico, non dello show televisivo, è stato il 2010, e ovviamente all’inizio era titubante perché aveva dei brutti ricordi del vecchio adattamento polacco”, ha detto Bagiński. “Ma ci siamo messi insieme, abbiamo iniziato a parlarne, abbiamo iniziato a condividere idee e ha deciso che non c’era rischio? Non c’erano molti rischi, perché la reale probabilità che ciò accadesse è molto, molto bassa. Quindi perché non rischiare. Non ha nulla da perdere. Quindi abbiamo iniziato a lavorarci su ed è stato molto aperto. È il tipo di persona che crede davvero nei creativi.”

Basato sulla serie fantasy di romanzi e racconti di Andrzej Sapkowski, The Witcher di Netflix seguirà il mostro assassino di mostri chiamato Geralt di Rivia. La showrunner Lauren S. Hissrich sarà anche produttrice esecutiva della serie mentre Alik Sakharov, Alex Garcia Lopez e Charlotte Brändström faranno parte del gruppo di regia per la prima stagione di otto episodi.

Ecco la sinossi ufficiale di The Witcher: “Basato sulla serie fantasy best-seller, The Witcher è un’epica fiaba sul destino e sulla famiglia. Geralt di Rivia, un solitario cacciatore di mostri, lotta per trovare il suo posto in un mondo in cui le persone spesso si dimostrano più malvagie delle bestie. Ma quando il destino lo spinge verso una potente strega e una giovane principessa con un pericoloso segreto, i tre devono imparare a camminare assieme per un continente sempre più instabile“.

Nel cast Henry Cavill come Geralt di Rivia, Freya Allan come Ciri, Anya Chalotra come Yennefer, Jodhi May come Queen Calanthe, Bjorn Hlynur Haraldsson come Eist, Adam Levy come Topia, MyAnna Buring come Aretuza e Millie Brady come Princess Renfri, con Mimi Ndiweni e Therica Wilson nei panni di novizi stregoni.

The Witcher è disponibile su Netflix  dal 20 dicembre 2019.

Fonte

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: