The Witcher: la serie non arriverà prima del 2020

Sin da quando un adattamento seriale per Netflix di The Witcher è stato annunciato c’è stato un gran fermento da parte dei fan da tutto il mondo, sopratutto dopo che le vendite del videogioco della Projekt Red, The Witcher 3: Wild Hunt, hanno prodotto risultati da capogiro, e dopo anni ed anni in cui i romanzi scritti da Andrzej Sapkowski hanno fatto il giro del mondo acquisendo sempre più consensi.

Dopo l’annuncio di qualche mese fa in cui la sceneggiatrice e produttrice Lauren S. Hissrich, che ci teniamo a sottolineare ha già terminato di lavorare all’episodio pilota, ha annunciato i personaggi che faranno parte della serie, in molti hanno immaginato che la produzione non sarebbe cominciata poi così tardi, ma oggi il produttore Erik Barmack ha rivelato che la serie non arriverà su Netflix prima del 2020.

L’informazione è arrivata dal sito polacco NaEkranie, che ha appreso la notizia durante un evento stampa di Netflix in quel di Roma. Dopo questa batosta però possiamo rilassarci con alcune informazioni di produzione.

Il produttore avrebbe infatti rivelato pure la serie sarà girata interamente nel vecchio continente, e che i set vedranno anche diverse location dell’Europa centrale ed orientale non limitandosi quindi a location polacche. Vista la concentrazione che i produttore stanno mettendo nella fase di pre-produzione, dovremmo aspettare ancora non poco per i casting.


Mark Hamill in The Witcher?


The Witcher è una serie tv targata Netflix tratta dall’omonima saga letteraria firmata da Sapkowski, e anche da quella video ludica per quanto riguarda soprattutto il personaggio protagonista di Geralt. Secondo informazioni preliminare la serie sarebbe dovuta uscire entro il 2018, ma adesso sappiamo che non arriverà prima del 2020. Si baserà principalmente sui romanzi Il Sangue degli ElfiIl Guardiano degli Innocenti, e La Spada del Destino. Mentre per quanto riguarda il cast attoriale non si sa ancora nulla.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: