The Witcher: la showrunner parla di miglioramento e chimica tra Geralt e Ranuncolo

The Witcher: la showrunner parla di miglioramento e chimica tra Geralt e Ranuncolo

Ora che la prima stagione di The Witcher di Netflix è uscita, ed è uscita da un po’ ormai, la gente di tutto il mondo ha potuto sperimentare il mondo dell’autore Andrzej Sapkowski.

Leggi anche: la showrunner parla di alcune scene che non avrebbe voluto eliminare

Come per tutti gli adattamenti, sono state apportate alcune modifiche, ma il nucleo dei vari personaggi rimane intatto a prescindere. E questo include la deliziosa relazione tra l’omonimo Witcher, Geralt di Rivia (Henry Cavill) e il bardo Ranuncolo (Joey Batey), che è stata resa ancora più sorprendente grazie all’abilità e alla chimica degli attori coinvolti – che, secondo per la showrunner Lauren S. Hissrich, è stata una cosa del tutto naturale.

“Non ci sono state sfide nel dargli vita”, dice Hissrich quando gli viene chiesto se ci sono state sfide nel portare il duo sullo schermo. “Quella relazione è così pura. L’abbiamo scritta sullo schermo, e poi Henry e Joey hanno una chimica fantastica, e c’è un sacco di lib-spot in quelle scene. La loro energia gioca così bene fra di loro.

Una delle cose che amo dello scrivere entrambi è che […] Jaskier crede che Geralt sia il suo migliore amico, e che avrebbero dovuto incontrarsi, e che può usare Geralt per scopi narrativi per le sue canzoni, ma crede sopratutto che siano migliori amici. E Geralt è come: ‘Oddio, no’, perché è così che Geralt si occupa delle cose nella vita. Non vuole ammettere che ha bisogno di connessioni.

E quello che penso sia fantastico attraverso questi due che vedono la loro relazione durare nel corso della stagione è che inizi a vedere dove Geralt ha bisogno di Ranuncolo e lo vuole vicino. E la loro amicizia è, credo, una delle parti più divertenti e commoventi di tutta la stagione.”

Basato sulla serie fantasy di romanzi e racconti di Andrzej Sapkowski, The Witcher di Netflix seguirà il mostro assassino di mostri chiamato Geralt di Rivia. La showrunner Lauren S. Hissrich sarà anche produttrice esecutiva della serie mentre Alik Sakharov, Alex Garcia Lopez e Charlotte Brändström faranno parte del gruppo di regia per la prima stagione di otto episodi.

Ecco la sinossi ufficiale di The Witcher: “Basato sulla serie fantasy best-seller, The Witcher è un’epica fiaba sul destino e sulla famiglia. Geralt di Rivia, un solitario cacciatore di mostri, lotta per trovare il suo posto in un mondo in cui le persone spesso si dimostrano più malvagie delle bestie. Ma quando il destino lo spinge verso una potente strega e una giovane principessa con un pericoloso segreto, i tre devono imparare a camminare assieme per un continente sempre più instabile“.

Nel cast Henry Cavill come Geralt di Rivia, Freya Allan come Ciri, Anya Chalotra come Yennefer, Jodhi May come Queen Calanthe, Bjorn Hlynur Haraldsson come Eist, Adam Levy come Topia, MyAnna Buring come Aretuza e Millie Brady come Princess Renfri, con Mimi Ndiweni e Therica Wilson nei panni di novizi stregoni.

The Witcher è disponibile su Netflix  dal 20 dicembre 2019.

Fonte

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: