The Witcher: Lauren S. Hissrich ha preso una pausa da Twitter

Settembre 11, 2018 Off Di Seratul

In seguito al massiccio contraccolpo relativo al recente annuncio di casting (ancora non confermato), per la serie Netflix, The Witcher, alla ricerca di una donna di colore o asiatica per il ruolo di Ciri, la showrunner ha pubblicato un post su Twitter per annunciare la sua temporanea dipartita dalla piattaforma Twitter.

Lauren S. Hissrich ha affidato a Twitter l’annuncio della sua interruzione circa gli aggiornamenti via Twitter per continuare il lavoro per la serie in uscita.

“È tempo di una pausa su Twitter. L’amore qui è incredibile, e l’odio è illuminante, come una vera prova Trial of the Grasses, tranne che DEVO leggere meno e scrivere di più – o non avremo un dannato finale. Tornerò presto con più intuizioni e più Rutilia, siate gentile con gli altri, okay?”

I suoi fan si sono mostrati pronti a donare il loro sostegno, nonostante le crescenti preoccupazioni di altri – e sì, anche dei troll.

Altri invece hanno fatto riferimento a un precedente tweet scritto dalla showrunner mentre sollevavano preoccupazioni culturali riguardo alle origini dei libri.

Tuttavia, le notizie sul casting per Ciri non sono state confermate ed le informazioni leak non sono decisamente le fonti più affidabili. Per adesso l’unica cosa confermata è il casting di Henry Cavill come protagonista dello show nel ruolo di Geralt di Rivia. Hissrich non è la prima persona nel settore dell’intrattenimento a dover prendere una pausa a causa di azioni negative sui social network, cosa che sembra essere una tendenza in rapida crescita, ma c’è anche da specificare che in questo caso non si tratta di persone che l’hanno presa a parole per via del rumor.

Per quelli che potrebbero aver bisogno di qualcosa in più, a quanto pare le decisioni circa il casting sono state interamente affidate allo scrittore del romanzo originale, e le ultime notizie non confermate parlano si della ricerca di una persona “bame”, in inglese “non-bianca”, ma alcuni vecchi tweet della showrunner lasciano intendere tutt’altro.