The Witcher: le riprese della seconda stagione continueranno fino a febbraio 2021

Le riprese della seconda stagione di The Witcher, serie di successo tratta dall’omonima saga letteraria (e di certo diversi di voi conosceranno anche quella video ludica) firmata Netflix la cui produzione è stata bruscamente interrotta a causa del Coronavirus dopo cinque settimane di riprese.

La prima stagione della serie è giunta sulla piattaforma a dicembre 2019, e la seconda sarebbe dovuta uscire più o meno nello stesso periodo dell’anno successivo. Tuttavia, la produzione che inizialmente era stata pianificata per iniziare a febbraio 2020 e terminare ad agosto dello stesso anno, ora occuperà una finestra temporale di ben otto mesi, se si includono anche le settimane prima citate.

Le riprese ricominceranno ufficialmente il 17 agosto e continueranno fino a febbraio 2021. Un lasso di tempo enorme per la singola sessione di riprese, ma il pericolo del Coronavirus è ancora ben lontano dall’essere un semplice ricordo e le varie regole e norme da rispettare per poter portare a casa una produzione come The Witcher potrebbero essere tranquillamente la causa di questo enorme ritardo (che di certo non aiuta in quanto budget).

Inoltre c’è da considerare che gli attori coinvolti, specialmente Henry Cavill (Geralt di Rivia), potrebbero avere anche altri impegni lavorativi precedentemente fissati.

Quindi sì, le riprese finiranno a febbraio 2021, ma ne passeranno di mesi prima di poter vedere la seconda stagione della serie scritta da Lauren S. Hissrich. Infatti il Platige Image, uno degli studios che si occupa della post-produzione della serie, ha rivelato che i piani prevedono la fine della post verso luglio 2021. Se teniamo conto del fatto che la post-produzione della prima stagione era terminata un mese prima del rilascio della serie, si potrebbe pronosticare che la seconda stagione di The Witcher possa arrivare ad agosto 2021.

Leggi anche: la seconda stagione di The Witcher devierà leggermente dai libri

Infine su Twitter la Hissrich ha postato un delirante ma divertente tweet in cui descrive un sogno da lei fatto inerente alla serie frutto del’ansia che questo periodo sta portando.

Mi sono appena svegliata di soprassalto da un sogno dove stavano girando cinque diverse unità a Dinseyland, e Henry [Cavill] mi stava mostrando un nuovo mostro che aveva costruito con i Lego, e anche il teatro di posa dove tenevamo i costumi e stavamo facendo le prove aveva delle pessime luci ma degli ottimi biscotti. #ansia

Fonte: Renadian Intelligence


The Witcher è una serie Netflix polacco-statunitense del 2019, creata da Lauren Schmidt Hissrich, tratta dai romanzi di Andrzej Sapkowski, e con Mike Ostrowski come produttore.

La colonna sonora è stata composta da Sonya Belousova e Giona Ostinelli.

Nel cast Henry Cavill (Geralt di Rivia), Anya Chalotra (Yennefer di Vengerberg), Freya Allan (Cirilla / Ciri), Joey Batey (Ranuncolo), MyAnna Buring (Tissaia de Vries) e Anna Shaffer (Triss Merigold).

Andrea D'Eredità

Andrea D'Eredità

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: