Top Gun: Maverick, ecco 6 nuove foto mentre il regista rompe il silenzio sul film

Grazie a EW possiamo mostrarvi sei nuove foto di Top Gun: Maverick in aggiunta al regista del film, Joseph Kosinski, che ha rilasciato la sua prima intervista sull’attesissimo sequel del successo del 1986.

Di seguito sono riportate le immagini del nuovo racconto secondo cui Pete “Maverick” Mitchell di Tom Cruise è tornato alla scuola di volo per insegnare una o due cose sulla velocità e sulla sua necessità. A differenza dei giovani piloti del film originale, i tirocinanti di Maverick sono tutti diplomati della scuola Top Gun (alias il programma degli istruttori di tattiche di combattimento della Marina degli Stati Uniti).

“Quei piloti stavano entrando nella scuola Top Gun per la prima volta”, dice Kosinski dei personaggi del film originale, tra cui Maverick, Tom “Iceman” Kazansky di Val Kilmer e Nick “Goose” Bradshaw di Anthony Edwards. “Nel nostro film, questi sono tutti diplomati che stanno tornando per uno speciale tipo di addestramento – che è un altro aspetto di Top Gun in cui possono tornare, ovvero un addestramento specializzato dopo che si sono già diplomati. Hanno un diverso livello di esperienza rispetto rispetto al primo film.”

Per i nuovi attori, ciò ha significato infine sperimentare fino a 1.600 libbre di forza nei Super Hornet F-18, che sono stati appositamente attrezzati con fino a sei telecamere IMAX per catturare gli attori mentre facevano finta di pilotare gli aerei (che erano effettivamente gestiti da un pilota della Marina nell’altro sedile).

“L’esperienza è elettrizzante ma estenuante dal punto di vista fisico”, afferma Kosinski. “Le manovre che stavamo eseguendo per raccontare questa storia non erano qualcosa in cui puoi fare semplicemente. Tutti hanno dovuto affrontare mesi di addestramento aereo. Li abbiamo sottoposti a un corso di formazione che Tom ha progettato da solo. È un pilota acrobatico con licenza ed è stato gettato in profondità in questo ambiente quando ha partecipato al primo Top Gun senza alcun addestramento. Quindi sapeva che avrebbero dovuto lavorare molto. Così iniziarono a Cessnas e poi salirono su aerei acrobatici, poi su piccoli getti monomotore prima di essere portati a bordo del Super Hornet. Di tanto in tanto faceva ammalare alcuni attori e questo succede persino a piloti di caccia esperti.

Non c’è la crew lassù. Non sono lassù con loro, non c’è direttore della fotografia, niente capelli e trucco. Sono responsabili di ogni aspetto del processo di produzione cinematografica quando si trovano su quegli aerei.”

La sequenza più estrema è stata intravista nel trailer del teaser, dove Maverick sta volando attraverso il deserto a un’altitudine follemente bassa, e a quanto pare per quella sequenza hanno dovuto ottenere un permesso speciale dalla Marina per girarla, “È stata una delle sequenze aeree più estreme che abbiamo potuto inventare”.

Miles Teller interpreta il tenente Bradley “Rooster” Bradshaw, figlio di Goose dal film originale, e il rapporto tra Maverick e Rooster è uno degli aspetti che guida il film. La relazione tra Maverick e Rooster costituisce davvero il nucleo emotivo e la spina dorsale del film, e per il regista era uno dei motivi principali per cui ora era il momento di tornare indietro e farlo. Anche Iceman torna nel nuovo film, ma finora è stato assente da tutto il materiale del marketing. Il modo in cui il personaggio si inserisce nella nuova storia non è qualcosa che Kosinski vuole ancora rivelare.

Qui sotto potete vedere le immagini:

Dopo più di trent’anni di servizio nella Marina, il Tenente Pete “Maverick” Mitchell (Tom Cruise) è proprio dove vorrebbe essere: un pilota coraggioso che può spingersi oltre ogni limite, cercando di schivare l’avanzamento di carriera che metterebbe un freno alla sua libertà. Quando viene chiamato ad allenare un distaccamento di allievi dell’accademia Top Gun per una missione specializzata che nessuno al mondo ha mai portato a compimento, Maverick incontra il Tenente Bradley Bradshaw (Miles Teller), nome in codice “Rooster”: è il figlio dell’amico di Maverick, il Tenente Nick Bradshaw, detto “Goose.” Alle prese con un futuro incerto e con i fantasmi del passato, Maverick deve confrontarsi con le sue paure più profonde, fino ad una missione che richiederà il sacrificio ultimo di quelli che sceglieranno di parteciparvi.

Nel cast Tom Cruise, Val Kilmer, Jennifer Connelly, Jon Hamm, Ed Harris, Miles Teller, Glen Powell, Monica Barbaro, Charles Parnell, Jay Ellis, Bashir Salahuddin, Danny Ramirez, Lewis Pullman, Manny Jacinto, Kara Wang, Jack Schumacher, Greg Tarzan Davis, Jake Picking, Raymond Lee, Jean Louisa Kelly e Lyliana Wray.

Il film è diretto da Joseph Kosinski, regista della perla di fantascienza con Tom Cruise intitolata Oblivion, e sceneggiato da Peter Craig, Justin Marks ed Eric Warren Singer. Jerry Bruckheimer, produttore della pellicola, ha parlato del film come caratterizzato dal contesto che vede l’avvento dell’utilizzo dei droni nell’aviazione.

Top Gun: Maverick uscirà il 26 giugno 2020.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: