Twilight of the Gods: rivelato il cast della serie di Zack Snyder ispirata alla mitologia norrena

Fresco del successo di Army of the Dead, Netflix ha rivelato il nuovo progetto del regista Zack Snyder, Twilight of the Gods.

La serie animata è ispirata alla mitologia norrena e sarà diretta da Jay Oliva, l’artista dello storyboard dietro molti film DC. Snyder servirà come scrittore e produttore della serie attraverso la sua società di produzione The Stone Quarry.

Netflix ha annunciato la notizia in un post su Twitter per la loro Geeked Week, un evento virtuale per i fan che annuncia nuovi contenuti di genere per il servizio di streaming. Hanno anche rivelato l’incredibile cast vocale e i loro personaggi. Sylvia Hoeks interpreterà Sigrid, Stuart Martin interpreterà Leif, Pilou Asbæk interpreterà il dio del tuono, Thor, e John Noble darà voce a suo padre, Odino. Paterson Joseph completa la famiglia interpretando Loki, mentre Rahul Kohli e Jamie Clayton daranno rispettivamente la voce a Egill e The Seid-Kona.

Il gigante scandinavo di Game of Thrones Kristofer Hivju interpreterà Andvari, affiancato dal sempre straordinario caratterista svedese Peter Stormare nei panni di Ulfr. Jamie Chung sarà Hel, Lauren Cohen sarà la voce di Inge, e, infine, Corey Stoll completa il cast come Hrafnkel.

Questo sembra essere uno dei tanti solidi progetti di Snyder, poiché si è circondato da un cast niente male, fatto di stelle e nuove promesse, e da una premessa interessante. È già in produzione anche un seguito di Army of the Dead, una nuova serie chiamata Army of the Dead: Lost Vegas. Inoltre, l’iconico regista ha diversi progetti in lavorazione in diverse forme creative, che si tratti di scrittore, produttore o regista.

Attualmente è pronto a dirigere un film d’avventura chiamato The Last Photograph, da una storia dello sceneggiatore di 300, Kurt Johnstad. Inoltre, spera di fare l’impossibile e dirigere un adattamento di successo di The Fountainhead.

Fonte

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: