Uncharted: Tom Holland parla del film e conferma sarà una storia d’origine

Le persone a volte dimenticano che sta per arrivare un film Uncharted basato sui famosi videogiochi della Naughty Dog.

Tom Holland ha offerto ai fan un aggiornamento oggi assieme ad alcuni pensieri su come questo film sarà una storia di origine per Nathan Drake. Uncharted ha avuto la sua giusta dose di ritardi e problemi con il processo di produzione, ma a quanto pare il progetto è in forma smagliante in questi giorni. Soprattutto con Tom Holland a bordo, poiché la giovane stella è amata quasi universalmente su Internet.

Quando è stato rivelato per la prima volta, molte persone hanno avuto alcune domande sull’adattamento. Con la rivelazione del film come una storia di origine, è ora chiaro che il team creativo aveva in mente una visione unica.

“Penso che ciò che Uncharted offra rispetto alla maggior parte dei film di videogiochi è il fatto che è una storia d’origine rispetto ai videogiochi”, ha detto Holland. “Quindi se hai giocato a quelli non sai cosa succederà nel film. E se non hai giocato ai giochi, ti piacerà il film perché sono informazioni che tutti gli altri stanno ricevendo allo stesso tempo. Sono davvero entusiasta di fare quel film anche se è passato molto tempo.”

Alla domanda sulla sceneggiatura di Joe Carnahan, Holland sembrava assolutamente soddisfatto dei risultati finora, dicendo: “Ho letto la bozza più recente della sceneggiatura ed è una delle migliori sceneggiature che io abbia mai letto. Salta davvero fuori dalla pagina“.

Mark Wahlberg è anche luio nel cast segnalato per interpretare Victor Sullivan, mentore di Nathan Drake. Molti fan adorano davvero molto Sully, quindi è importante che esca fuori bene. Holland ha elogiato anche Wahlberg, dicendo: “Penso che Mark Wahlberg spaccherà come Sully e sarà molto divertente“.

Dopo l’uscita di scena di Travis Knight, la notizia più recente circa Uncharted è che la Sony vuole Ruben Fleischer al timone del progetto, il regista famoso per altri successi della come Venom e Zombieland. Fleischer segna solo l’ultimo di una lunga serie di registi che sono stati associati al progetto tra cui Travis Knight di Bumblebee, Dan Trachtenberg di 10 Cloverfield Lane, Shawn Levy di Stranger Things, Seth Gordon di Baywatch e David O. Russell di The Fighter.

Fonte

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: