Valerian e la Città dei Mille Pianeti: i sequel non dipenderanno dal risultato al botteghino

Nonostante il pessimo risultato al box-office americano, il nuovo film di Luc Besson, Valerian e la Città dei Mille Pianeti, sta finalmente per arrivare in Italia, come in altre parti d’Europa, ed assieme al prossimo step della sua corsa al box-office il regista spera anche in un futuro, che naturalmente dipenderà dal risultato finale.

Tratto dalla famosa graphic novel francese il film è il progetto filmico più ambizioso che la Francia abbia mai visto, con un budget di ben 180 milioni di dollari, ma purtroppo per adesso il risultato al box-office è stato solamente di 220 milioni, non riuscendo così a generare un guadagno abbastanza alto per le aspettative della Europa Corp. Nonostante il flop il caro regista francese Luc Besson non si è rassegnato all’idea di realizzare un franchise.

Potete ascoltare l’intervista in cui ne parla, (via Badtaste), proprio qui sotto:

Valerian e la Città dei mille Pianeti è uscito nelle sale il 21 luglio, con Luc Besson alla regia e alla sceneggiatura, basata sull’omonimo fumetto di Pierre Christin e Jean-Claude Mézières.

Nel cast Dane DeHaan (Valerian), Cara Delevigne (Laureline), Clive Owen (Comandante Arün Filitt), Rihanna (Bubble), Ethan Hawk e Rutger Hauer.

La colonna sonora sarà composta da Alexandre Desplat, mentre la fotografia sarà a cura di Thierry Arbogast, il quale ha già collaborato con Besson per molti dei suoi precedenti film.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: