Venom: il film sarà ispirato alla storia chiamata Protettore Letale

Lungo il Comic-Con Experience di San Paolo, Brazile, è iniziata ufficialmente la campagna promozionale di Venom, il nuovo cinecomic Marvel/Sony con protagonista il noto villain, ma questo ve lo abbiamo già fatto capire con i banner pubblicitari che vi abbiamo mostrato.

Una cosa che non vi abbiamo detto è che Tom Hardy, anche se attualmente impegnato sul set del cinecomic, ha “presenziato” al Comic-Con attraverso un video-messaggio ai fan del personaggio, ed ha promesso a tutti di renderà giustizia al noto villain, probabilmente temendo che molti lo accomunino alla deludente apparizione in Spider-Man 3.

L’attore ha avuto modo di rivelare qualcosa riguardo al film spiegando che sarà ambientato a San Francisco ed ispirato alla saga “Protettore Letale“, mettendo in luce quindi che la pellicola porterà con se molte azione ed humor, rimanendo però un progetto esclusivamente dark. Inoltre ha detto che il film “sarà molto importante per l’universo Marvel“.

 

Nella sua “aggregazione” di cast e crew tecnica, volendo riassumere quanto rilasciato finora, sappiamo che Tom Hardy interpreterà Eddie Brock/ Venom, Michelle Williams sarà il ruolo femminile da protagonista, e l’attrice comica Jenny Slate interpreterò il ruolo di uno scienziato. Inoltre l’attore di Star Wars, Riz Ahmed, è un trattative per un ruolo non ben definito ma che si presume possa essere la nemesi di Venom, Carnage. La sceneggiatura sta venendo curata dallo sceneggiatore di Cinquanta Sfumature di Grigio, Kelly Marcel.

Alla regia vedremo Ruben Fleischer, regista di Benvenuti a Zombieland, 30 Minutes or Less e Gangster Squad.

Il film uscirà il 5 ottobre del prossimo anno.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: