WandaVision: Kevin Feige rivela una bozza del finale in cui sarebbe comparso Doctor Strange

Con The Falcon and the Winter Soldier che è da poco finita e Loki all’orizzonte, WandaVision sembra una vita fa. I fan hanno visto l’illusione creata dall’elaborazione del dolore di Wanda giungere al termine, ed alcuni fan sono rimasti delusi da un aspetto della serie, la mancanza di Doctor Strange.

Dopo molte voci – originate da Charles Murphy – e molte chiacchiere online, c’era una forte aspettativa che lo Stregone Supremo si presentasse nelle ultime ore di WandaVision. Tuttavia, lo spettacolo andava e veniva senza che si vedesse Benedict Cumberbatch.

La comparsa dello Stregone aveva senso nel contesto dello spettacolo, con Wanda che da ora in poi sarà la Scarlet Witch a tutti gli effetti, Si potrebbe pensare che Strange avrebbe notato il suo incredibile flusso di potere che può alyterare la realtà, ma così non è successo, anche se, secondo il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige, la sua comparsa era prevista in una bozza.

In un’intervista con Rolling Stone, tramite Movie Web, il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige ha commentato l’assenza di Doctor Strange da WandaVision. Feige ha confermato che era stato anche finalizzato un accordo tra Cumberbatch e la Marvel per apparire nell’episodio finale della stagione e ha condiviso una chiara ragione per cui Stephen Strange non ha trovato spazio nel taglio:

“Alcune persone potrebbero dire: ‘Oh, sarebbe stato così bello vedere Doctor Strange’, ma avrebbe portato via l’attenzione da Wanda. Non volevamo che la fine dello spettacolo fosse mercificata per collegarsi al prossimo film – ecco il ragazzo bianco: ‘Lascia che ti mostri come funziona il potere’.”

Il presidente della Marvel ha continuato rivelando che gli spot pubblicitari apparsi negli episodi 1-3 e 5-7 erano originariamente intesi come messaggi sottili inviati a Wanda da Stephen Strange, che avrebbe tentato di raggiungere Scarlet Witch dall’esterno.

Feige ha anche condiviso che la revisione del finale di WandaVision senza Doctor Strange ha significato anche una riscrittura di alcune parti di Doctor Strange In the Multiverse of Madness, che vedrà Wanda di Elizabeth Olsen in un ruolo da protagonista.

Le riscritture di Doctor Strange 2 sono state descritte da Feige come “[una] meravigliosa combinazione di coordinazione dedicata e caos. Magia del caos“.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: