Warner potrebbe dover pagare 250 milioni di dollari per avere Godzilla vs Kong su HBO Max

La Warner Bros. potrebbe dover pagare oltre 250 milioni di dollari per trasmettere Godzilla vs Kong su HBO Max.

Legendary Studios è arrivata a quella valutazione quando il film è stato preso di mira dagli streamer all’inizio di quest’anno. Netflix ha offerto 200 milioni per il film, ma la Warner Bros. è intervenuta per annullare l’accordo. Volevano il film per il loro servizio di streaming alle prime armi, HBO Max.

Da allora, è stato annunciato che l’intera lista di film Warner per il 2021 sarebbe arrivata su HBO Max e nei cinema lo stesso giorno, sconvolgendo il settore. Legendary Studios, lo studio dietro Godzilla vs Kong e l’altro blockbuster di WB del 2021, Dune, non si è detta soddisfatta della mossa e sta anche considerando un contenzioso per fermare la cosa. Quel contenzioso potrebbe potenzialmente impedire a Dune di arrivare su HBO Max a causa della sua data d’uscita più avanti nel corso dell’anno. Con l’uscita di Godzilla vs. Kong impostata prima, però, lo studio sta ancora puntando a mettere il film su HBO Max.

Per fare ciò, Warner potrebbe dover sborsare una grossa somma. La minaccia di contenzioso non è passata inosservata e, secondo Deadline, WB sta considerando di pagare l’intera valutazione iniziale di Godzilla vs. Kong. Lo studio dovrebbe pagare circa 250 milioni di dollari per mantenere il diritto di rilasciare in streaming il film. Rimarrebbe su HBO Max solo per un mese, senza costi aggiuntivi per gli abbonati.

Il contraccolpo circa la decisione della Warner Bros. è stato rapido: molti si sono espressi contro lo studio per aver apparentemente causato danni irreparabili all’industria. Legendary, che ha contribuito a finanziare sia Dune che Godzilla vs Kong, sta cercando di salvaguardare i loro investimenti, incluso il potenziale del franchise di Dune. Inoltre, WarnerMedia è stata pesantemente criticata per aver dato la priorità al loro nuovissimo servizio di streaming rispetto ai desideri dei creatori che si sono fidati di loro con i loro film. Una questione chiave in particolare che è emersa sono gli accordi che WB ha fatto con attori e registi, in cui i talent avrebbero guadagnato una parte degli incassi al botteghino.

Warner ha pagato Gal Gadot e Patty Jenkins 10 milioni di dollari bonus per Wonder Woman 1984 ed il suo rilascio su HBO Max, e ora deve negoziare con altre star come Will Smith e Keanu Reeves. Sembra che WarnerMedia debba pagare per la propria decisione. Legendary ha finanziato una parte significativa di Godzilla vs. Kong, e WB si è occupata della distribuzione, quindi loro, come molti altri, stanno cercando di recuperare il loro investimento. 250 milioni di dollari sono una cifra considerevole, più del budget dichiarato del film, e con WB che potenzialmente perderà oltre 1 miliardo di incassi al botteghino, ogni centesimo conta. È probabile che Warner non si tiri indietro sulla propria decisione: dovranno solo sborsare i soldi per Godzilla vs Kong e sperare per il meglio.

Fonte

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: