WarnerMedia ed i dettagli del prossimo servizio di streaming in arrivo

Il prossimo servizio di streaming che arriverà sul mercato sarà opera di WarnerMedia, pare avrà un costo di 16-17 dollari, e includerà HBO e Cinemax in un unico pacchetto.

Annunciato nel 2018, il progetto è uno dei player emergenti nel settore delle piattaforme di streaming competitive attualmente dominato da Netflix. Il servizio di abbonamento includerà anche contenuti di TNT, TBS, Adult Swim e altro, garantendo che abbiano materiale più che sufficiente per attirare più clienti.

L’ascesa delle piattaforme di streaming ha significativamente influenzato il modo in cui le persone usufruiscano dei media. Con l’aumentare della popolarità nel corso degli anni, come dimostrato dal successo di Netflix non solo in Nord America ma anche in innumerevoli territori stranieri, le società di intrattenimento hanno iniziato a sviluppare i propri servizi che offrono esclusivamente il loro contenuto.

Gran parte dell’attenzione è stata dedicata al prossimo servizio in abbonamento, Disney +, in particolare grazie alla vasta libreria di IP che offre, e che è appena diventata più lunga grazie all’acquisizione delle risorse televisive e cinematografiche del Gruppo Fox. Tuttavia, con ulteriori dettagli che emergono per il piano di WarnerMedia di competere nel ring degli SVOD, i fan dovrebbero tenere d’occhio lo svilupparsi delle cose.

Il Wall Street Journal (via SR), citando fonti che a quanto pare hanno una conoscenza intima della questione, avrebbe rivelato alcune interessanti curiosità sul servizio di streaming di AT&T/WarnerMedia, compresi i suoi prezzi che si aggireranno intorno ai 16-17 dollari al mese. Ciò dovrebbe includere la HBO e la sua consociata, Cinemax, insieme alla vasta libreria di prodotti Warner Bros. TV e alla sua cineteca. Ancora nessuna parola per il nome ufficiale del servizio di streaming, ma è previsto il debutto della versione beta nel quarto trimestre dell’anno. Il costo è significativamente più alto rispetto ai concorrenti di WarnerMedia come Netflix, Showtime e pacchetti i SVOD di Hulu. È anche il doppio del prezzo pronosticato per Disney +.

Lo SVOD senza nome di WarnerMedia può sembrare troppo costosa, soprattutto considerando il prezzo di altri competitor, ma è solo un po’ più costoso di HBO Now, che già è in vendita a 14,99 dollari. Guardando a tutti i contenuti che gli spettatori otterranno sottoscrivendo un abbonamento HBO, non sembra un aumento troppo ingente. Il mese scorso, il CEO di AT&T. Randall Stephenson, ha sottolineato la vastità del proprio portafoglio diversificato, e che questo presenterà qualcosa per tutti. A parte i film di successo come Aquaman, A Star Is Born, e la serie di Harry Potter, vedremo l’inserimento di sitcom popolari come Friends, Seinfeld e The Big Bang Theory, recentemente conclusi. Oltre a questo, saranno presenti anche classici dell cinematografica prodotti e distribuiti da Warner Bros.

In tutto questo non si sa ancora come la piattaforma nota come DC Universe si inserirà, ma non è al di fuori del regno delle possibilità che si consolidi con il resto che questo SVOD offre.

A seconda di come WarnerMedia penserà alla propria strategia ed alla gestione dei contenuti, il pubblico potrebbe essere più incline a iscriversi nonostante i suoi prezzi elevati. Guardando gli IP che hanno a disposizione, ci sono innumerevoli show e film di culto preferiti da molti fan nel loro roster, soprattutto dal momento che hanno in programma di riportare indietro molte delle loro proprietà. HBO si è già fatto un nome per la sua programmazione originale con spettacoli come Game of Thrones e Chernobyl, attualmente in corso, ma possiamo contare anche innumerevoli altri show molto amati e molti attesi, come Queste Oscure Materie e Watchmen.