Watch Dogs 3: nuovi interessanti dettagli (quasi) ufficiali

Watch Dogs della Ubisoft è risultato essere un prodotto estremamente originale, con del grande potenziale, ma non sfruttato come avrebbero dovuto. Un titolo che è riuscito nel catturare l’attenzione del giocatore, ma non come la celebre major sperava, e ciò nonostante hanno realizzato un sequel e sembra che entro la fine del 2019 possa arrivare un terzo capitolo di questo franchise video ludico che pone al centro del gameplay l’hacking.

Secondo gli ultimi rumour arrivati dal sito di 4Chan sembra che Watch Dogs 3 debba arrivare sugli scaffali dei negozi di tutto il mondo entro la fine dell’anno, e che possa introdurre edlle novità di gameplay, come l’ambientazione nella città di Londra e un gameplay che sembra unire quello di Far Cry 5, per quanto riguarda la componente action, e quello di Assassin’s Creed: Odyssey per quanto riguarda il parkour e il poter scegliere il sesso del personaggio (il che ci fa pensare che Watch Dogs 3 possa presentare delle caratteristiche da RPG esattamente come Odyssey). Il tutto, ovviamente, incentrato sempre sull’uso delle abilità di hacking dei personaggi, che presenteranno un combat systemi evoluto rispetto ai due capitoli precedenti, con una maggior focalizzazione su armi di piccolo taglio come pugnali e pistole.

Sono dei dettagli ancora non propriamente ufficiali, ma che non possiamo nemmeno definire come rumour, in quanto Gamereactor EU ha riportato le stesse identiche news riguardo Watch Dogs 3, che sembra risultare anche trai quattro giochi AAA di prossima uscita di Ubisoft. Quindi è ancora presto per poter dire che si tratta di un qualcosa di ufficiale, ma al tempo stesso possiamo dire che non si tratta di un rumour nel senso più puro del termine.