Watchmen: Damon Lindelof chiarisce che non ha interesse a creare una seconda stagione

Watchmen: Damon Lindelof chiarisce che non ha interesse a creare una seconda stagione

I fan sono rimasti senza parole per la serie TV di Watchmen della HBO, che è riuscita a prendere temi timorosi politico-sociali piuttosto contemporanei e intrecciarli senza soluzione di continuità nel mondo della rivoluzionaria saga dei fumetti di Alan Moore e Dave Gibbons.

Leggi anche: Watchmen ha davvero bisogno di una seconda stagione?

Dopo aver visto che continuare la storia di Watchmen non era solo possibile, ma arricchente e divertente, i fan hanno preso a sperare di vedere una seconda stagione di Watchmen.

Proprio qualche un giorno fa, il dirigente della HBO Casey Bloys ha indicato che una seconda stagione si sarebbe anche potuta sviluppare ma solo con lo showrunner Damon Lindelof, in quanto lui avrebbe potuto continuare la storia se lo avesse ritenuto opportuno. Tuttavia, sembra che Lindelof non abbia interesse a fare una seconda stagione di Watchmen in questo momento.

USA Today ha contattato Damon Lindelof chiedendogli proprio di un’ipotetica seconda stagione dopo che Casey Bloys ha commentato lo spettacolo basandosi sulla sua decisione.

“Lindelof ha detto oggi al’USA Today di questa settimana di aver raccontato la storia che voleva raccontare e che non ha interesse per una seconda stagione, anche se ha dato la sua benedizione alla HBO nel caso volesse perseguire con un nuovo capitolo e un altro produttore-sceneggiatore.”

Casey Bloys ha riferito però che Watchmen senza Lindelof è improbabile, in quanto “sarebbe difficile immaginare di farlo senza che Damon sia coinvolto in qualche modo“.

Ad essere sinceri, la prospettiva che Lindelof facesse la seconda stagione di Watchmen è stata qualcosa che Bloys ha chiarito con i fan subito dopo la fine della stagione 1, dicendo che se Lindelof avesse un’idea per cui fosse eccitato, se volesse fare qualcos’altro, allora è quello che verrebbe fatto. L’unica cosa su cui Damon però è stato chiaro è che non vede un continuazione di questa storia.

Fonte

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: