Westworld: Aaron Paul entra nel cast della terza stagione

Diventa un nostro supporter!Diventa un nostro supporter!

Westworld è senz’ombra di dubbio la serie migliore che attualmente si possa trovare trovare in giro. Una trama intrigante abbastanza da non farti togliere gli occhi dallo schermo per un’ora, se non di più, a puntata, tematiche bellissime, personaggi a dir poco memorabili destinati ad entrare nell’immaginario collettivo e un aspetto tecnico pressocché perfetto. Questo è Westworld in poche parole, ma per descrivere la serie per intero ne servirebbero miliardi, soprattutto per quest’ultima stagione che è stata trasmessa, il cui finale mette le basi per una terza stagione che sembra essere qualcosa di completamente nuovo e diverso rispetto alle prime due stagioni.

Le prime due stagioni erano tutte ambientate a Westworld, il parco, con qualche scena ambientata altrove oppure in altri parchi, ma ora che quasi tutti i residenti (o gli host) sono stati trasportati nell’Oltre Valle o sono stati uccisi, il parco è letteralmente morto, e Dolores ne è uscita più o meno vittoriosa da quel finto mondo fatto di morte e violenza. Insieme a lei ovviamente abbiamo Bernard, che le darà guerra nella prossima stagione non più nel parco, ma nel nostro mondo, nella nostra società.
Ovviamente non abbiamo idea di che cosa ci aspetta, un qualcosa che da una parte ci attira tantissimo e dall’altra ci spaventa, dato che parliamo di un cambiamente a dir poco drastico per la serie, ma oggi vi riporto una notizia che di certo attirerà la vostra attenzione e attizzerà il vostro hype in merito alla terza stagione di Westworld.

Deadline ques’oggi ha riportato che l’attore statunitense Aaron Paul è entrato a far parte del cast della terza stagione nei panni di un personaggio fisso, che, ovviamente, non è stato ancora svelato. Quindi è da vedere se si tratterà di un robot oppure di un vero essere umano. Le domande sono tante, ma di certo è bello vedere Paul finalmente in un prodotto veramente di qualità (o almeno spero). Dopo Breaking Bad, nel quale, per chi avesse vissuto sull’Himalaya fino ad oggi, interpreta il co-protagonista Jesse Pinkman, non ha più preso parte a film / serie tv che gli hanno permesso di tirare fuori il grande attore che è (eccezion fatta per Bojack Horseman), ma forse con Westworld le cose potrebbero cambiare, o meglio, tornare a com’erano prima.

Che ne pensate? Vi piace come aggiunta al cast?



 

Westworld – Dove tutto è concesso (Westworld) è una serie televisiva statunitense ideata da Jonathan Nolan e Lisa Joy per la HBO basata sul film Il mondo dei robot (Westworld) scritto e diretto da Michael Crichton. Nolan ha diretto l’episodio pilota e figura come produttore esecutivo insieme a Lisa Joy, J. J. Abrams e Bryan Burk. Descritta come ‘un’oscura odissea sull’alba della coscienza artificiale e sul futuro del peccato’, la serie racconta la storia di un avveniristico parco a tema chiamato Westworld. Nel cast Jeffrey Wright (Bernard Lowe / Arnold Weber), Evan Rachel Wood (Dolores Abernathy), Thandie Newton (Maeve Millay, 1°-2° stagione), James Marsden (Teddy Flood, 1°-2° stagione), Ben Barnes (Logan Delos), Jimmi Simpson (William giovane), Ingrid Bolsø Berdal (Armistice, 1°-2° stagione), Clifton Collins Jr. (Lawrence / El Lazo, 1°-2° stagione), Luke Hemsworth (Ashley Stubbs), Simon Quarterman (Lee Sizemore, 1°-2° stagione), Rodrigo Santoro (Hector Escaton, 1°-2° stagione), Angela Sarafyan (Clementine, 1°-2° stagione), Tessa Thompson (Charlotte Hale), Shannon Woodward (Elsie Hughes, 1°-2° stagione), Ed Harris (L’Uomo in Nero / William) e Anthony Hopkins (Dr. Robert Ford, 1°-2° stagione). La colonna sonora è composta da Ramin Djawadi. La terza stagione della serie debutterà nell’autunno del 2020 e introdurrà un nuovo misterioso personaggio interpretato da Aaron Paul.