Wonder Woman 1984: Patty Jenkins a proposito di come rivedremo Themyscira

Nonostante il ritardo nella data d’uscita, la campagna marketing di Wonder Woman 1984 prosegue, e l’ultimo tassello del carrozzone promozionale ha visto una serie d’immagini inedite direttamente dal film farsi strada online.

Leggi anche: una carta da gioco promozionale rivelerebbe il look di Cheetah

Una in particolare mette in scena un flashback che ci riporterà a Themyscira per dare un’occhiata a una parte importante dell’educazione di Diana, spesso affrontata nella sua storia di origine: le Olimpiadi delle Amazzoni.

“Ciò che adoro delle Olimpiadi è che è tutto ciò che abbiamo davvero celebrato nel primo film”, ha detto la regista Patty Jenkins a Empire. “Qui ci sono persone incredibilmente potenti e capaci, ma diverse nel modo in cui affrontano le cose. Se ti alleni da centinaia di anni a causa di un’imminente invasione, lavorerai costantemente su tutti questi set di abilità. Quindi, per me, ogni anno avrebbero avuto queste Olimpiadi per vedere chi si stava allenando meglio.”

Se sembra improbabile che l’adulta Diana torni a Themyscira, ci sono piani per rivedere l’isola altrove. Jenkins ha affermato che si sta prendendo in considerazione una serie animata incentrata sulle Amazzoni, così come un film spin-off che sarebbe “parte della storia del mondo di Wonder Woman”.

E, naturalmente, la regista ha idee per un terzo film di Wonder Woman con Gal Gadot.

“Ti stai godendo il film che stai realizzando e poi prendi a rifletere riflettendo su cosa potrebbe essere diverso o migliorabile nel mondo [reale]. E quindi quale storia vuoi raccontare”, afferma. “Questa è la cosa più grande per me delle storie di supereroi. Sei in grado di dialogare su come si comporterebbe un eroe in questo momento. Quindi sì, ho idee per quello che vorrei dire, e anche Gal.”

Qui sotto potete vedere l’immagine di Diana da bambina alle Olimpiadi:

Qui sotto potete vedere anche le altre immagini:

Con un rapido balzo Wonder Woman 1984 ci porta fino agli anni ’80. Nella nuova avventura per il grande schermo di Wonder Woman, che si troverà ad affrontare un nemico del tutto nuovo: The Cheetah. Sono iniziate le riprese del film che riprende le avventure della supereroina, dopo il primo film campione d’incassi della scorsa estate “Wonder Woman” della Warner Bros. Pictures che ha incassato 822 milioni di dollari al box office a livello mondiale. Come il precedente, anche “Wonder Woman 1984” sarà diretto dall’acclamata regista Patty Jenkins e la protagonista sarà ancora una volta Gal Gadot.

Wonder Woman 1984 doveva uscire nelle sale statunitensi il 14 agosto 2020, con Patty Jenkins alla regia, su una sceneggiatura di Dave Callaham, Geoff Johns e della stessa Jenkins, con un soggetto di Geoff Johns e Patty Jenkins, e con Gal Gadot, Patty Jenkins, Stephen Jones, Charles Roven, Deborah Snyder e Zack Snyder come produttori.

Nel cast Gal Gadot (Diana Prince / Wonder Woman), Chris Pine (Steve Trevor), Connie Nielsen (Hippolyta), Pedro Pascal, Robin Wright (Antiope), Kristen Wiig (Barbara Minerva / Cheetah) e si vocifera un cameo di Lynda Carter, interprete di Wonder Woman nell’omonima serie tv degli anni ’70.

La fotografia è a cura di Matthew Jensen, mentre la colonna sonora è composta da Hans Zimmer.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: