Wonder Woman 1984: Patty Jenkins parla di un’altra scena alla No man’s Land

Il primo film di Wonder Woman è stato elogiato dalla critica sopratutto per una scena in particolare, quella che viene chiamata No Man’s Land, e a quanto pare Patty Jenkins crede che una scena del genere sia presente anche in Wonder Woman 1984.

Il primo film ha rotto il soffitto di vetro per i supereroi al femminile, e l’eccitazione sta costruendo il sequel, ambientato negli anni ’80.

Le aspettative sono alte per Wonder Woman 1984. Il primo film è stato amato da critici e fan, ed è stato anche un successo al botteghino, incassando oltre 800 milioni di dollari al botteghino globale. La regista Patty Jenkins è tornata per il sequel, e anche le stelle Gal Gadot e Chris Pine sono a bordo.

Parlando con Variety, Patty Jenkins ha insistito sul fatto che ci siano scene del sequel che saranno altrettanto efficaci.

“Ho una scena in questo film che è completamente diversa, ma è la mia No Man’s Land, e ne sono così entusiasta… Non sarà la stessa scena, ma ci sono alcuni momenti di cui sono davvero entusiasta.”

Spesso la maggior parte delle sequenze d’azione dei film coi super-eroi sono risse, con l’eroe che si scaglia contro un gruppo di persone o s’imbatte nel nemico principale uno contro uno; l’attenzione spesso è data sopratutto agli effetti speciali, ma la No Man’s Land era diversa. E’ stata una sequenza caratteristica per Diana, un momento in cui si è resa conto di avere il potere di fare la differenza nel mondo, gettandosi a capofitto nella battaglia.

Avanti veloce fino agli anni ’80, quando la prossima avventura su grande schermo di Wonder Woman la vedrà affrontare un nemico completamente nuovo: Cheetah. Le riprese principali sono in corso prodotte dalla Warner Bros. Pictures che ha seguito anche il Wonder Woman della scorsa estate, che ha incassato 822 milioni di dollari al botteghino mondiale. Wonder Woman 1984 sarà diretto dall’acclamata regista Patty Jenkins e vedrà come protagonista Gal Gadot nel ruolo che ha rivestito nel primo film.

Charles Roven, Deborah Snyder, Zack Snyder, Patty Jenkins, Stephen Jones e Gal Gadot produrranno il film. Rebecca Roven Oakley, Richard Suckle, Wesley Coller, Geoff Johns e Walter Hamada saranno i produttori esecutivi. Si uniscono alla lavorazione diversi membri della squadra Jenkins di Wonder Woman, incluso il direttore della fotografia Matthew Jensen, la sceneggiatrice candidata all’Oscar, Aline Bonetto (Amélie), la costumista premiata con l’Oscar, Lindy Hemming (Topsy-Turvy) ed il montatore nominato all’Oscar, Richard Pearson (United 93)

La produzione avrà luogo a Washington, DC, Alessandria, Virginia, e nel Regno Unito, in Spagna e nelle Isole Canarie.

Il film è programmato per uscire nelle sale il 5 giugno 2020.