X-Men: Dark Phoenix, Sophie Turner si sente parecchio sotto pressione

Diventa un nostro supporter!Diventa un nostro supporter!

Il franchise cinematografico degli X-Men è a dir poco amato da tutto il mondo. Il tutto è iniziato nel 2000 con il primo film di Bryan Singer, il quale non ha fatto altro che migliorare con film come X-Men 2 X-Men: Giorni di un Futuro Passato, avendo però qualche scivolone come X-Men: Conflitto Finale, che è stata una delle delusioni più grandi per i fan dei mutanti di casa Marvel, dato che è un adattamento della saga de La Fenice Nera, una delle storie più amate dai fan. Ora, però, Simon Kinberg sta per portare gli X-Men di nuovo al cinema ritrasponendo la storia già trattata in Conflitto Finale con X-Men: Dark Phoenix, sperando di aver fatto un lavoro migliore, e questa cosa in particolare sta mettendo Sophie Turner in una posizione molto stressante.

L’attrice britannica, nota per essere Sansa Stark ne Il Trono di Spade interpreta la versione giovanile di Jean Grey, che già abbiamo conosciuto in X-Men: Apocalisse (anche se non ha dato il suo massimo come attrice a causa di una sceneggiatura fin troppo povera e superficiale), ha rivelato durante un’intervista con Newsweek che si sente molto sotto pressione a causa di questo film. La cosa ovviamente è più che comprensibile, visto che interpreta uno dei personaggi più interessanti e complicati del franchise al centro di una delle storie più amate dai fan. Il fatto che questa storia sia già stata trasposta e non nel migliore dei modi ha spinto la Turner nel cercare di dare il meglio di sé. Qui di seguito le parole precise dell’attrice:

Sento un sacco di pressione. Sapevo di dover andare a mangiare fuori con Simon Kinberg, lui si sedette e mi disse ‘È Dark Phoenix’ e io risposi ‘Merda’. So che è una delle storie più amate dell’universo di X-Men e per me è un grande onore che Simon si fidi così tanto di me da darmi questa grande responsabilità. Voglio rendere giustizia ai fan della storia originale, anche se ovviamente sento un sacco la pressione, soprattutto per il fatto che è già stata adattata prima questa storyline.



X-Men: Dark Phoenix (Dark Phoenix) uscirà nelle sale  statunitensi il 7 giugno 2019, con regia e sceneggiatura di Simon Kinberg, basata sulla sag fumettistica The Dark Phoenix di John Byrne, Dave Cockrum e Chris Claremont, mentre Huth Parker, Lauren Shuler Donner e lo stesso Kinberg figurano come produttori del film. Nel cast James McAvoy (Professor Charles Xaier), Jennifer Lawrence (Raven / Mistica), Evan Peters (Pietro Maximoff / Quicksilver), Tye Sheridan (Scott Summers / Ciclope), Sophie Turner (Jean Grey / Fenice), Nicholas Hoult (Hank McKoy / Bestia), Alexandra Shipp (Ororo Munroe / Tempesta), Kodi Smith-McPhee (Kurt Wagner / Nightcrawler), Michael Fassbender (Erik Lehnsherr / Magneto) e Jessica Chastain (Smith). Ancora da confermare il ritorno di Olivia Munn nei panni di Psylocke. La fotografia è a cura di Mauro Fiore, mentre la colonna sonora è composta da Hans Zimmer.