X-Men: Stan Lee reagisce al ritorno dei personaggi in casa Marvel Studios

Diventa un nostro supporter!Diventa un nostro supporter!

Come abbiamo saputo pochi giorni fa, finalmente è l’accordo tra Disney Fox è stato ultimato, e tutti i diritti dei vari franchise dovrebbero esser trasferiti definitivamente verso i primi mesi del 2019. La cosa più interessante di tale accordo è che i diritti cinematografici degli X-Men e dei Fantastici 4 sono tornati ai Marvel Studios. Ovviamente ancora non sappiamo se verranno mai commisionati dei film collegati all’MCU, oppure se l’universo degli X-Men verrà collegato a quello dei Vendicatori, ma sicuramente è bello sapere che la Marvel detiene i diritti di tutti i personaggi, come dovrebbe essere.

Recentemente, Rob Liefeld, creatore di Deadpool, ha avuto modo di scambiare due parole con Stan Lee riguardo la faccenda, e ha riassunto tutto l’avvenimento con un lunghissimo post su Instagram, nel quale il fumettista afferma anche che Stan Lee si sta riprendendo da tutti i problemi di salute che ha dovuto affrontare recentemente e che sembra più energico che mai:

DOMENICA CON STAN! Beh, per me era sabato, ma per vo è domenica. Passiamo al dunque, quanto sta bene @therealstanlee in questa foto ?? Sta davvero, davvero bene, sono le sue stesse parole in realtà. Ho avuto il piacere di stare con lui ieri per un lungo periodo ed è stato un piacere. La mia visita a lui è stata una cosa che ho avuto la fortuna di essere stata estesa dalla famiglia e dagli amici di Stan poche settimane fa, ho detto loro di farmi sapere la mattina, nel caso in cui Stan fosse troppo stanco o non si sentisse all’altezza. Ho ricevuto la chiamata venerdì e sabato mattina per venire. Quando ho visto Stan, il mio cuore è salito alle stelle, il suo colore era eccezionale e i suoi occhi erano più larghi di come li avevo visti da parecchio tempo. Era vivace. Gli ho detto che tutti sarebbero stati felici di vedere quanto stava bene. In quel momento ha detto ‘Sto bene, digli che sto bene’, ha detto ‘Riesci a credere che ho 95 anni, Rob? Sono ancora qui a 95 anni, chi avrebbe mai pensato?’, e gli dissi che viaggiare con lui qualche anno fa mi apriva gli occhi sulla immensa energia e resistenza che possedeva. Lo guardo è lo stesso che ha mia madre, ma 20 anni più grande, è incredibile.

Dopodiché hanno iniziato a parlare del fatto che gli X-Men siano tornati alla Marvel, e, che dire, Stan ne era davvero entusiasta:

Abbiamo parlato del suo trasferimento a Los Angeles negli anni ’70 per creare prodotti Marvel in film e tv. L’ho informato che la Disney stava portando a casa la famiglia Fox dei personaggi Marvel, che si sarebbero riuniti e si è sistemato sulla sedia e ha sorriso ‘Grazie per avermelo detto’.

Infine, i due hanno parlato di quanto i personaggi creati dall’uno e dall’altro li abbiano influenzati, e, in particolare, Stan Lee ha confessato che ha adorato com’è stato trasposto Deadpool al cinema:

Abbiamo parlato del suo lavoro con gli educatori negli anni ’70 per portare i fumetti nelle biblioteche, come il mio vocabolario è stato migliorato con la sua scrittura tutto quel gergo per tutti gli scienziati che ha creato, Tony Stark, Reed Richards e Hank Pym. Stan ha espresso il suo amore per Deadpool, in particolare il film. Ha detto: ‘Non posso credere a tutte le cose con cui è stato assegnato il divieto ai minori’, gli ho detto ‘E’ tutto merito di Ryan Reynolds 😂😂😂Abbiamo parlato di personaggi intelligenti e di come siamo tutti dei veri asini. Ho aggiunto che non esiste Deadpool senza Spider Man!

Insomma, dev’esser stato davvero una bellissima chiacchierata quella tra Liefeld e Stan Lee, e la cosa che più mi fa sorridere è sapere che la vecchia volpe è sempre in forma e piena di energie!