Zachary Levi afferma che lasciare l’UCM è stata una benedizione

Diventa un nostro supporter!Diventa un nostro supporter!

Prima di entrare nel DC Extended Universe nei panni di Shazam per l’attesissima pellicola DC Films con lo stesso nome, Zachary Levi ha interpretato Fandral, uno dei Tre Guerrieri in Thor: The Dark World e per un breve attimo anche in Thor: Ragnarok.

A quel tempo, Levi era riconosciuto per il suo ruolo da protagonista nella commedia d’azione della NBC, Chuck. Essendo uno degli interpreti più importanti anche attivamente coinvolto nella comunità geek, vederlo in un ruolo di supporto per un film tratto dai fumetti è stato bello, ma ora vederlo essere il protagonista di Shazam è ancora più fantastico.

L’occasione di Levi per interpretare Shazam può essere vista come qualcosa con un tempismo perfetto, dal momento che il suo personaggio, Fandral, ha fatto solo una breve apparizione in Thor: Ragnarok in cui è stato ucciso da Hela, la deludente dea della morte di Cate Blanchett. Il ruolo è stato ancora più breve della sua apparizione in Thor: The Dark World ma, volendo vedere il bicchiere mezzo pieno, Levi sostiene che quella morte gli abbia dato l’opportunità di assumere il ruolo dell’originale Captain Marvel.

In un’intervista con Entertainment Tonight, a Levi è stato chiesto se sentiva o meno che essere stato ucciso dall’Universo Cinematografico Marvel è stata una “benedizione sotto mentite spoglie” per lui. Levi ha risposto con il seguente:

“100 percento… Taika Waititi è un regista di talento. Ero molto felice di tornare nel ruolo di Fandral anche per un giorno, o anche solo di lavorare con lui. E per tornare a trovare Chris Hemworth di nuovo e le varie persone che ho conosciuto in The Dark World, ma sopratutto morire per mano di Cate Blanchett… se muori è bene farlo per
mano di Cate Blanchett.

Ma sì, è stato scadente. Mi sentivo come: ‘Oh mio Dio, devo essere un supereroe’. Ho avuto modo di essere in quel mondo tratto dai fumetti, poi di non venir utilizzato, ed alla fine ero morto. Quindi è stato un po’ faticoso. Detto questo, come hai appena detto a posteriori, se non fossi morto in quel film, ci sarebbero stato buone probabilità che non avrei mai ottenuto la parte di Shazam, perché il mio contratto sarebbe stato ancora attivo con la Marvel, quindi chissà… Se all’improvviso avessi provati loro avrebbero detto qualcosa del tipo: ‘No, vogliamo tenerti stretto perché andremo a metterti qua, a scontrarti con Thanos che schiocca le dita, e poi ti ridurrai in polvere’.”



Abbiamo tutti un super-eroe dentro di noi , ci vuole solo un po’ di magia per tirarlo fuori. Nel caso di Billy Batson Urlare una sola parola “SHAZAM” fa diventare un ragazzino di 14 anni un super-eroe, per gentile concessione di un mago. Ancora un bambino nel cuore – dentro un corpo divino – Shazam si divertirà in questa versione adulta di se facendo ciò che qualsiasi adolescente farebbe con i superpoteri. Può volare? Ha una visione a raggi X? Può lanciare fulmini dalle sue mani? Può saltare il suo test di studi sociali? Il mago Shazam si propone di testare i limiti delle sue capacità con la gioiosa imprudenza di un bambino. Ma avrà bisogno di padroneggiare rapidamente questi poteri per combattere le forze del male controllate dal Dr. Thaddeus Sivana.

Shazam vede nel cast Asher angel e Zachari Levi come pure Jack Dylan Grazer come il migliore amico di Billy e appassionato di supereroi, Freddy, parte della famiglia adottiva che include Mary, interpretata da Grace Fulton (Annabelle: Creation); Darla, interpretata da Faithe Herman (This Is Us); Eugene, interpretato da Ian Chen (Fresh Off the Boat); e Pedro, interpretato da Jovan Armand (TV Hawaii Five-O). Nel resto del cast vediamo Cooper Andrews di The Walking Dead e Marta Milans (Killer Women) che interpretano i genitori adottivi Victor e Rosa Vasquez, con Ron Cephas Jones (This Is Us) come il Mago.

Christopher Godsick, Jeffrey Chernov, Dwayne Johnson, Dany Garcia e Hiram Garcia servono come produttori esecutivi. Il team creativo di Sandberg include la sua collaboratrice in Annabelle: creatrice, la direttrice della fotografia Maxime Alexandre, la scenografa Jennifer Spence, l’editore Michel Aller e la costumista Leah Butler.

Shazam è diretto da David F. Sandberg descritto come una origin story.