Zachary Levi contro i fanboy: “Non parlate male di Captain Marvel per favorire Shazam”

Zachary Levi crede che il pubblico non debba odiare il nuovo Capitano della Marvel, incarnato da Brie Larson, per godersi il film di Shazam.

Come sapete, la star Zachary Levi ha parlato abbastanza della “rivalità” tra DC e Marvel. Certo, le due compagnie hanno combattuto per il nome di Capitan Marvel, ma è stato tanto tempo fa. Ci sono fan d’altra parte che credono ancora che ci dovrebbe essere solo un Capitan Marvel, ma altri e stelle del cinema dei cinecomics hanno espresso come non c’è davvero alcuna rivalità tra DC e Marvel.

Di recente, Levi ha avuto altro da dire altro sull’argomento, spiegando come non è necessario odiare Brie Larson o Captain Marvel per godersi il film di Shazam. L’attore non ha avuto altro che rispetto per entrambe le proprietà e per Brie Larson.

Ecco i pensieri di Zachary Levi sulla “rivalità” e sull’odio che Brie Larson ha ricevuto:

“Mi è venuto in mente, cosa stava succedendo, perché ero su Twitter o qualcosa del genere. E venivo taggato da persone che dicevano qualcosa di chiaramente fittizio, diffamando Brie e Captain Marvel. Non sono affiliato a nulla. Ho conosciuto Brie nel corso degli anni e penso che sia deliziosa e davvero di talento. Dal modo in cui lei non ha bisogno che qualcuno la rispetti. Stavo cercando di parlare con persone che pensavano di farmi un favore. Erano tipo: ‘Non lo vedremo, vedremo Shazam!’. Puoi semplicemente dire che vuoi vedere Shazam!. Non devi andare a parlare male di qualcun altro per sollevare me o questo film.”

Nelle varie reazioni a Shazam!, il nostro protagonista ha raccolto molti elogi per la sua interpretazione dell’iconico supereroe. Le prime reazioni sono state così positive che la Warner Bros. ha collaborato con Fandango per proiettare il film due settimane prima della sua uscita.

Alla fine, gli attori sembrano voler contribuire alla produzione di grandi film tratti dai fumetti che possano ispirare persone in tutto il mondo. Con più rappresentazioni e attenzione ai temi attuali, i film tratti dai fumetti si sono evoluti e sono diventati più inclusivi, infatti sia Shazam che Captain Marvel sono un grande esempio di ciò.