Zack Snyder chiarisce se Superman ha ucciso qualcuno in Batman V Superman

Man of Steel è famoso per diverse cose. La prima è sicuramente quella che vede il noto “tocco Nolan” uscire dal mondo del Cavaliere Oscuro ed entrare in quello di Superman, anche se solo come produttore esecutivo che vi ricordo comunque ha un potere notevole sui film nell’industria cinematografica americana, creando così un accostamento oscuro un po’ strano per il figlio di Krypton, ma certamente non meno interessante.

La seconda è sicuramente la distruzione che ha provocato cercando di salvare il mondo dai kryptoniani sopravvissuti che volevano trasformare la Terra in una nuova Krypton, ed anche se ha generato non poche lamentele, mi sento di dover spezzare una lancia a favore di questa particolarità, perché alla fine è stata del tutto funzionale a ciò che vedremo in Justice League, un arco narrativo di oscurità e rimorso che muta in luce e speranza.

La terza è naturalmente il controverso finale in cui Superman spezza il collo al Generale Zod, e in un urlo disperato trasmette il rimorso per ciò che non avrebbe mai voluto fare. Questo si è rivelato un lato deludente del film per molti fan, perché semplicemente Superman non uccide.

La scena iniziale di Batman V Superman con i terroristi è stata certamente un’altra delle sequenze in cui questa regola sembrava esser venuta meno, ma Zack Snyder sembrerebbe aver regolato i conti con i fan via Vero (come riportato sul link di Reddit che potete trovare cliccando sull’immagine sottostante), affermando che il terrorista in questione non è morto a seguito dell’assalto del potente alieno, ma certamente è in ospedale sotto pesanti cure come lo sarebbe chiunque se sbalzato attraverso un muro di mattoni da un super-eroe la cui forza è pari a quella di un treno in corsa che ti travolge.

A dire la verità non serviva la conferma di Snyder alla cosa, vista la scena di Batman V Superman in cui Clark dice “non ho ucciso quelle persone” dopo il report televisivo che lo vede implicato in uno scandalo proprio per il presunto omicidio, e la testimonianza della donna indigena di fronte alla Congresso, che scopriremo più avanti esser stata comprata da Lex Luthor. Si potrebbe sindacare sul fatto che Superman uccida Doomsday con la lancia di kryptonite, ma questo non è altro che un rimando alla storia originale “La Morte di Superman“, dove i due si scambiano colpi di inaudita potenza, dando vita ad un violentissimo scontro conclusosi con la morte di entrambi.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: