Zack Snyder e HBO Max confermano l’arrivo della Snyder Cut di Justice League

La miriade di voci sulla “Snyder Cut” di Justice League del regista Zack Snyder sono diventate più reali che mai, grazie alla rivelazione che sarà trasmessa su HBO Max come esclusiva nel 2021.

“Voglio ringraziare HBO Max e Warner Brothers per questo coraggioso gesto di supporto agli artisti e per la realizzazione delle loro vere visioni. Un ringraziamento speciale anche a tutti coloro che sono coinvolti nel movimento SnyderCut per aver reso tutto ciò realtà”, ha detto Snyder in una dichiarazione che annunciava la notizia.

Non è ancora chiaro quale forma prenderà la versione del film di Snyder – apparentemente il regista e Deborah Snyder (che ha prodotto Justice League ed è anche sposata con Zack) stanno ancora determinando se il taglio del regista verrà rilasciato come un film di quasi quattro ore o diviso in una serie in sei parti, secondo The Hollywood Reporter.

Il costo di produzione del nuovo taglio (che includerà la modifica del film, la nuova colonna sonora, l’editing e l’aggiunta di nuovi effetti visivi) si dice che sia compreso tra 20 e 30 milioni di dollari, anche secondo il rapporto di THR.

Qui sotto potete vedere anche la conferma da parte di HBO Max:

Per chi non lo sapesse, dopo l’uscita di Man of Steel nel 2013, Snyder ha delineato un arco narrativo di cinque film per il DC Extended Universe. All’epoca, il DCEU mirava a competere con il Marvel Cinematic Universe, ma a seguito dell’incredibilmente scarsa ricezione di Batman v Superman: Dawn of Justice (anche se rivalutato poi negli anni) Warner Bros. ha frenato l’entusiasmo.

A quel tempo, Warner Bros. assunse Geoff Johns e Jon Berg per supervisionare il DCEU, e il loro compito principale era quello di riscrivere lo schema originale di Snyder per Justice League. Il loro obiettivo era rendere il film più ottimista e pieno di speranza. Le cose sono andate in pezzi da lì in avanti. Dopo la prematura scomparsa della figlia di Snyder, Joss Whedon, che ha girato il primo film degli Avengers, è salito a bordo del franchise ed ha eseguito una serie di riprese aggiuntive che hanno finito per snaturare e riprogettare interamente il prodotto ideato da Snyder. Quelle riprese e cambiamenti in post-produzione hanno demolito la visione originale di Snyder da 3 ore e mezza a 120 minuti.

Il film che è poi uscito al cinema è stato – come al solito con i progetti di Snyder – castigato dalla critica e messo in discussione dai fan. Il film sembrava esattamente quello che era: un film a montato male, scritto da due registi diversi. Justice League andò e venne nel 2017 senza troppa fanfara, e il DCEU iniziò un nuovo percorso con una nuova storia e una nuova mentalità.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: