Zack Snyder rivela che la post-produzione di Justice League è completa?

Dopo aver pubblicato un link per acquistare una maglietta a supporto della American Foundation for Suicide Prevention oggi, il cineasta Zack Snyder ha risposto a una domanda dei fan in un modo che sembra dire che il taglio di Justice League del regista da 214 minuti è più vicino al completamento di quanto si fosse precedentemente pensato.

Mentre è noto che Snyder abbia proiettato un’ensemble (NRD. molto precoce e incompiuta) del film per i dirigenti della Warner Bros. prima che lasciasse il progetto all’inizio del 2017, è stato ampiamente accettato che qualsiasi “Snyder Cut” completa sarebbe probabilmente soggetta a duri lavori del completamento della post-produzione. Apparentemente no, secondo Snyder.

Sul social network Vero oggi, un utente che prende il nome di Arthur Fleck da Joker ha chiesto a Snyder di commentare il film, dicendo che aveva litigato con molti fan che affermavano che il suo JL non fosse finito per quanto riguarda la cgi, chiedendo alla fine se fosse vero”, al che Snyder ha semplicemente risposto con un secco “Sì”.

La prima cosa da dire qui è che potrebbe essere stato facile per Snyder trascurare la faccenda della CGI e solo rispondere che il film è effettivamente stato completato, cosa che ha già detto in passato. Quindi non c’è da eccitarsi troppo. Detto questo, ha dato una risposta diretta a una domanda diretta, ed è sorprendente se si rivelasse vero

Di recente, il canale YouTube di Folding Ideas ha offerto uno sguardo al fenomeno “Snyder Cut”, discutendo su diverse teorie lungo il percorso. Una delle cose di cui ha parlato Dan Olson è la possibilità che Snyder si sia autofinanziato per la parte della post-produzione, che non era ancora stata completata quando ha lasciato il progetto in seno alla Warner Bros. Data la natura della conversazione attorno al film negli ultimi due anni, questa sembra la spiegazione più plausibile se in effetti sta dicendo che ora è completa.

La prima e la seconda parte di Justice League furono annunciate allo stesso tempo, con il regista Zack Snyder che apparentemente era intenzionato a filmarle assieme. La cosa non è durata a lungo, però. Snyder alla fine ha lasciato Justice League, o fu costretto a ritirarsi poco dopo la morte di sua figlia. Ma anche prima, una visita sul set durante la produzione del film includeva citazioni che indicavano che la seconda parte non era garantita, e sarebbe potuta venir rimaneggiata se Snyder si fosse fatto da parte.

La conoscenza popolare lascia intendere che prima di uscire dal film, il piano era quello di costruire una pentalogia di film, ma anche nella sua forma più rialzista, Warner Bros. annunciò solo due film prima che le cose iniziassero a cambiare.

Fonte

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: