Zombieland 2: ecco una serie di conferme sul sequel dello zombie-movie!

Dopo averlo aspettato per ben 8 anni, e dopo avervene parlato come di un progetto quasi sicuro ma ancora senza una data di inizio di produzione, ecco che oggi possiamo confermarvi che Zombieland 2 sta finalmente per diventare realtà, con tanto di squadra originale a bordo.

Stando a quanto riportato da The Hollywood Reporter, la Sony Pictures è pronta a muovere i primi passi su Zombieland 2. Il sequel è già stato scritto da Paul Wernick e Rhett Reese, e sarà nuovamente diretto da Ruben Fleischer, dopo che avrà terminato con il suo progetto Marvel, Venom. Tuttavia, non sono gli unici elementi familiari, come già paventato, Eisenberg, Stone, Harrelson e Breslin torneranno tutti per il sequel. La produzione è prevista per l’inizio del 2019 con l’intenzione di rilasciare Zombieland 2 il prossimo ottobre, in occasione del decimo anniversario del primo film. Il presidente Sanford Panitch ha detto a proposito del progetto:

“Questo è uno di quei progetti che i fan hanno voluto veder accadere per molto tempo, e nessuno voleva vederlo accadere più di Emma, ​​Woody, Jesse e Abigail. Questi sono alcuni degli attori più richiesti e penso che stiano facendo questo film perché amano questi personaggi. Siamo entusiasti che Ruben sia stato disposto a tornare alla direzione del sequel, dato che il suo lavoro su Venom è stato davvero sorprendente.”

A quanto pare il nuovo film si concentrerà ancora una volta sul caos raccontato in quel particolare modo, un po’, cartoonesco un po’ videoludico, portando il quartetto dalla Casa Bianca al cuore degli Stati Uniti, affrontando nuovi tipi di zombi evolutisi dal primo film, così come alcuni nuovi sopravvissuti. Ma, soprattutto, secondo lo studio, dovranno affrontare i crescenti problemi nella loro famiglia improvvisata.

Sony ha trovato il successo del progetto nel 2009 con la propria versione di un’apocalisse di zombi in una chiave davvero particolare.

Il primo Zombieland seguì Columbus (Jesse Eisenberg) mentre cercava di sopravvivere, grazie alle sue regole ferre, alle varie complicazioni derivanti dal periodo infestato dagli zombi. Lungo il suo viaggio incontrò Tallahassee (Woody Harrelson), Wichita (Emma Stone) e Little Rock (Abigail Breslin). Dopo peripezie, avventure e tradimento, nonché l’omicido di Bill Murray, alla fine del film i quattro riescono a formare un legame, e da soli in mezzo agli zombie diventano una forza di quattro.

Il film conquistò il pubblico realizzando un incasso di oltre 100 milioni di dollari in tutto il mondo, a fronte di un budget complessivo di 24 milioni di dollari, quindi si dimostrò un successo, ma non abbastanza da convincere le studio a realizzare subito un sequel. La pellicola ha provato a costruire un seguito negli anni successivi, e ha continuato a mantenere vive le discussioni circa un sequel.

Infatti, non molto tempo fa, le voci cominciarono a scatenarsi circa una serie tv prodotta dagli Amazon Studios agli inizi, poi stroncata sul nascere, ma negli anni successivi cominciarono a circolare diversi rumor che immaginavano come il film era fosse già stato filmato in grande segreto, ed era vicino all’esordire ad un test screening. Alla fine quella “teoria del complotto” si dimostrò ovviamente infondata, ma nessuno smentì che il sequel fosse in progettazione.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: