Zombieland: il memorabile cameo di Bill Murray era precedentemente stato pensato per Patrick Swayze

Il memorabile cameo di Bill Murray in Zombieland è stato originariamente scritto pensando a Patrick Swayze.

Leggi anche: Rhett Reese ripensa alla serie fallita di Zombieland con rammarico

Rilasciato nel 2009, Zombieland è stato diretto da Ruben Fleischer e scritto dal duo di Rhett Reese e Paul Wernick. Il film inizia seguendo uno studente universitario schivo e pavido mentre tenta di sopravvivere a un’apocalisse di zombi. Lungo la strada, incontra tre estranei e il quartetto presto intraprende un viaggio nella speranza di trovare un rifugio sicuro privo di zombi.

Il film è stato un successo critico e commerciale, ed ha dato notorietà a grandi attori come Woody Harrelson e Abigail Breslin, oltre a Jesse Eisenberg ed Emma Stone prima che i due diventassero nomi familiari. Tuttavia, un cameo di un attore leggendario viene spesso citato come una delle scene più memorabili della commedia.

Ad un certo punto in Zombieland, i protagonisti arrivano a Hollywood. Il personaggio di Harrelson, Tallahasse, conduce il gruppo nella dimora di Bill Murray, e nel film trovato la stra ancora in vita, non influenzata dall’apocalisse dei non morti ma mascherata da zombi per poter girare in città. Successivamente Murray viene ucciso per sbaglio da Columbus, e mentre muore, alla domanda se avesse qualche rimpianto, Murray offre la seguente risposta: “Aver doppiato Garfield”.

In un film che presentava un sacco di momenti memorabili e dettagli esilaranti, la breve apparizione di Murray si distinse comunque. Caratterizzava la domanda che molti si sono fatti in questo contesto apocalittico, ovvero come le persone più agiate l’avrebbero affrontata.

In una recente rivelazione, Wernick ha recentemente condiviso sui social un dettagli circa la sceneggiatura da lui co-scritta, dicendo che originariamente aveva in mente Patrick Swayze piuttosto che Murray per il cameo. Tuttavia, è stato un momento difficile per Swayze, dato che stava combattendo contro il cancro al pancreas ed era troppo malato per stare sul set. L’attore è deceduto poche settimane prima dell’anteprima di Zombieland.

“Dal momento che viviamo tutti attualmente a Zombieland, Rhett Reese e io abbiamo pensato che sarebbe stato divertente riportarvi dietro il sipario, ai primi tempi. Il ruolo svolto da Bill Murray è iniziato nella bozza originale come un ruolo per Patrick Swayze. Patrick si è tragicamente ammalato e non abbiamo mai avuto l’opportunità di offrirgli la parte. Ma lo abbiamo SCRITTO, insieme anche a una dozzina o giù di lì di cameo scritti per The Rock, Kevin Baco, Mark Hamill, Sylverster Stallone, Joe Pesci, Matthew McConaughey e altri altri.

Qui sotto i tweet:

 

Leggi anche: RECENSIONE – Zombieland: Doppio Colpo

Zombieland: Doppio Colpo (Zombieland: Double Tap) uscirà nelle sale italiane il 14 novembre 2019, con Ruben Fleischer alla regia, su una sceneggiatura di Rhett Reese, Paul Wernick e Dave Callaham, e con Gavin Polone come produttore. La fotografia è a cura di Chung-hoon Chung, mentre la colonna sonora è composta da David Sardy.

Nel cast Jesse Eisenberg (Columbus), Emma Stone (Wichita), Abigail Breslin (Little Rock), Woody Harrelson (Tallahassee), Zoey Deutch (Madison), Rosario Dawson (Nevada), Luke Wilson (Albuquerque), Thomas Middleditch (Flagstaff), Avan Jogia (Berkeley), Dan Aykroyd e Bill Murray.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: